Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Luglio 2020

Pubblicato il

Francesco Panella: c’è solo un piccolo grande big in tv, nei format sul food

di Marco Vittiglio

Francesco Panella oltre a confermare di essere un eccellente ristoratore, dimostra sempre di più di essere un impeccabile conduttore televisivo

Francesco Panella
Francesco Panella nel momento dei voti nel programma Little Big Italy

Francesco Panella in tv. Per noi c’è solo un piccolo grande big nella cucina del piccolo schermo. Ovviamente ci riferiamo al conduttore del format dedicato al food italiano nel mondo, Little Big Italy, in onda su Canale 9. Da qualche stagione la trasmissione ha positivamente stravolto e regalato un siderale cambio di passo al monotono ritmo televisivo, che i numerosi programmi dedicati alla cucina sembravano ormai aver intrapreso, divenendo più o meno tutti simili. Ma soprattutto senza regalare e suscitare emozioni e sorprese ai telespettatori. Discorso diverso per il format condotto dal bravissimo Francesco Panella, che nonostante possa ergersi a ruolo di docente della materia, rimane tra le righe. Ed è semplicemente perfetto nel ruolo, senza mai prevaricare niente e nessuno ma sempre pronto a far sentire la sua in qualsiasi momento.

Francesco Panella e un format vincente

Il conduttore di Little Big Italy riesce non solo a suscitare l’entusiasmo ormai sopito dei telespettatori in relazione ai programmi dedicati alla
cucina, ma fino all’ultimo istante di ogni puntata è capace con la sua sapiente conduzione di coinvolgere l’attenzione di chi assiste al programma. Al punto che gli stessi telespettatori non hanno mai certezza su chi potrà essere il trionfatore assoluto della puntata. Il programma riesce ad appassionare sia i telespettatori che gli stessi protagonisti. I concorrenti si divertono ad incarnare ciascuno il proprio ruolo e automaticamente riescono a divertire chi guarda il programma.

La cucina italiana all’estero, non sempre fedele ma spesso emozionante

Francesco Panella oltre a confermare, qualora ce ne fosse stata la necessità, di essere un eccellente ristoratore, dimostra sempre di più di essere un impeccabile conduttore televisivo. Con arte e maestria riesce a far percepire gli antichi sapori della cucina italiana, sparsa negli angoli più sperduti del pianeta. Al punto che risulta molto gradevole entrare nello spirito nostalgico dei ristoratori italiani all’estero. Nel corso della puntata non manca mai un piccolo angolo riservato all’intimità dei ristoratori italiani. Molti di loro, nonostante i successi economici riportati all’estero, proprio non riescono a dimenticare il paese natio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il valore aggiunto di Francesco Panella

Il format, puntata dopo puntata scorre fluido e veloce, al punto che spesso si arriva alla fine dimenticando la competizione. Il successo del programma è a nostro parere il conduttore, che ne risulta essere il valore aggiunto, sia per competenza ma sopratutto per la spiccata umanità, oltre ad essere maestro nel saper coinvolgere alla perfezione e con lo giusto spirito ,gli italiani residenti all’estero. Incaricati di segnalare il ristorante italiano da loro preferito senza mai farli diventare antagonisti tra di loro. Lo share, nonostante la giornata non facile di messa in onda è sempre premiante e i risultati di gradimento sono ottimi. Ci auguriamo quindi di poter assistere a breve ad un ampliamento dello spazio riservato a Little Big Italy, ma soprattutto a una meritatissima gratificazione per Francesco Panella, una bella conferma televisiva.

Marco Vittiglio, giornalista e ctitico televisivo

La migliore cucina è nei refettori di abbazie e monasteri in Italia e in Europa

Rino Gaetano, il mistero della sua morte e quelle strane presenze

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi