Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Forlì, conducente sbronza travolge e uccide 26enne romana su marciapiede

di Redazione

L'auto, finita sul marciapiede, ha colpito un palo della segnaletica che si è rovesciato addosso alla 26enne romana con tale violenza da ucciderla

Si era trasferita da poco a Forlì, in Emilia Romagna, Alina Marchetta, una ragazza 26enne di Roma. Stamattina intorno alle 10:00, la sua vita è stata stroncata da un’auto che è finita sul marciapiede, colpendo un palo della segnaletica che le si è rovesciato addosso, con tale violenza sulla testa da ucciderla sul colpo. Sul posto sono intervenuti il 118, i Vigili del Fuoco e la Polizia locale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Alla guida dell’autovettura, una Nissan Micra, vi era una giovane di 26 anni, di Castrocaro, che aveva un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,78gr/litro, quando il limite massimo fissato dalla legge è 0,5 g/litro. La conducente, in uno stato non proprio lucido, ha perso il controllo del mezzo che è finito sul salvagente, alle spalle della povera ragazza romana. E’ stata arrestata con l’accusa di omicidio stradale. Lo riporta il quotidiano “Il Messaggero”. (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento