30 Luglio 2021

Pubblicato il

Foibe, studenti in “Viaggio del Ricordo” sui luoghi della Memoria

di Redazione

Dopo il taglio dei fondi dello scorso anno, torna il Viaggio del Ricordo: studenti in viaggio con l'assessore Masini

3 giorni nei luoghi dell'esodo giuliano dalmata e delle Foibe, per conoscere e approfondire il dramma del confine orientale italiano.

Dopo il viaggio della Memoria sui luoghi dell'Olocausto, è la volta del 'Viaggio del Ricordo' che, fino a mercoledì prossimo, porterà in Friuli Venezia Giulia e Istria 144 studenti di 29 istituti superiori del territorio capitolino, accompagnati dai docenti e dall'assessore alla Scuola Paolo Masini. "Basovizza, Padriciano, Trieste, Fiume, Pisino, Rovigno: abbiamo fortemente voluto che le scuole romane potessero tornare a visitare questi luoghi, e nelle scorse settimane abbiamo organizzato corsi di formazione per gli insegnanti e per gli studenti", spiega Masini.

Dopo il taglio ai fondi dello scorso anno, i ragazzi romani possono ora confrontarsi di nuovo con la Memoria. "Al centro di questo viaggio – continua – c'è la volontà di ripercorrere le tracce di una tragedia che ha coinvolto centinaia di migliaia di nostri connazionali e che è stata a lungo trascurata o dimenticata".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il viaggio, organizzato dall'Assessorato alla Scuola e dal Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale, è realizzato con il contributo della Fondazione Roma e in collaborazione con l'Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia e la Società di Studi Fiumani.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento