Figliuolo: da lunedì 20 settembre via alla terza dose di vaccino per i fragili

1

È ufficiale, arriva la dichiarazione di Francesco Paolo Figliuolo, Commissario straordinario dell’Emergenza Covid-19 sulla data di avvio somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid. È quanto deciso oggi durante la riunione alla quale ha partecipato anche il ministro della Salute Roberto Speranza.

Il tasso di positività a oggi si attesta al 2,3%, con accertati 2.800 positivi nelle ultime 24 ore e 36 vittime. Il tema dell’incontro tenutosi oggi pomeriggio ha riguardato nello specifico la somministrazione delle dosi addizionali di vaccino e delle cosiddette dosi “booster” a determinate categorie di persone. Coloro che sono maggiormente esposti o a maggior rischio di malattia grave causata da SARS-CoV-2, potranno ricevere la terza dose di vaccino a partire dal 20 settembre.

In commissione si è stabilito infatti che “Le somministrazioni avverranno dal 20 settembre a partire dai soggetti immunocompromessi”. Una decisione che arriva dopo il sì del Comitato tecnico e scientifico (Cts) del governo e dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). È già in corso, in proposito, il coordinamento tra il ministero della Salute e i tecnici delle regioni, in confronto per la “definizione della popolazione target”. Terminato quest’ultimo, verranno quindi aggiornati i sistemi informatici per l’avvio delle somministrazioni in tutto il Paese.