16 Giugno 2021

Pubblicato il

Femminicidio Roma: si è impiccato l’uomo che aveva ucciso l’ex compagna

di Chiara Fedeli

Si è tolto la vita utilizzando le lenzuola prese dal suo letto, l'uomo che nel pomeriggio di sabato 29 maggio, aveva accoltellato l'ex compagna

Carcere di Frosinone

Roma, 1 Giugno – Si è impiccato nel carcere di Frosinone l’uomo che sabato scorso aveva ucciso l’ex compagna. Lo aveva fatto con un coltello, in pieno giorno, davanti allo sguardo attonito e spaventato dei passanti. Il femminicidio era avvenuto nel centro di Roma, località Portuense

L’uomo originario dello Sri Lanka, Ferando Basath Chandana Koralagamage, da sabato si trovava nel carcere di Frosinone. Sarebbe stato trovato in fin di vita, dopo essersi impiccato con un lenzuolo ricavato dal letto in cui dormiva. L’uomo è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale. Era stato arrestato dagli agenti del commissariato San Paolo.

Aveva accoltellato l’ex compagna, Badda Shantini Liyanage, poco dopo le 14 di pomeriggio dello scorso sabato: non accettava il fatto che la donna fosse andata via di casa.

Un sabato finito in tragedia quello del 29 maggio, con la morte di Badda. L’uomo le aveva brutalmente inferto, dopo averla seguita all’uscita dal supermercato, oltre dieci coltellate. La donna era deceduta poco dopo l’arrivo al pronto soccorso San Camillo per le gravi ferite riportate.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento