17 Giugno 2021

Pubblicato il

Fedez litiga per un selfie con i fan. Una ragazza resta ferita

di Redazione

A Milano il rapper litiga con un gruppo di fan. Una ragazza si ferisce al volto e Fedez inveisce contro i poliziotti

Erano le cinque e trenta del mattino, secondo quanto attestato dai verbali della polizia. Un gruppo di ragazzi ha riconosciuto Fedez tra la folla del locale Just Cavalli di Milano e per immortalarsi accanto ad una celebrità, ha chiesto al rapper un selfie. Sembrerebbe però che Fedez non fosse d'accordo e che si sia rifiutato in malo modo accendendo così una rissa che è finita male per una ragazza, ferita dai cocci di vetro di una bottiglia lanciata verso il gruppo.

Il cantante era nel locale per festeggiare un compleanno e vedendosi accerchiato dalla ressa sembrerebbe aver perso la pazienza scagliandosi contro i fan ma anche andando contro i buttafuori che, dopo aver assistito alla scena, gli hanno impedito di lasciare il locale. Fedez allora ha chiamato la polizia ma le autorità non lo hanno lasciato andare e così ha inveito anche contro le forze dell'ordine accusandoli di non fare bene il proprio lavoro.

Sembrerebbe che il rapper milanese voglia querelare i poliziotti, a difenderlo l'avvocato Cristiano Magaletti che esclude la responsabilità di Fedez riguardo le ferite arrecate alla ragazza e afferma invece che sia stato l'unico a soccorrerla. Scrive il cantante su twitter: "Ormai è routine difendermi da accuse scritte in articoli che alla verità preferiscono il sensazionalismo". 

La polizia ha comunicato che Fedez verrà denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale per aver offeso alcuni poliziotti. Federico Leonardo Lucia però si difende e, in un video sulla sua pagina Facebook, afferma di avvertire dei pregiudizi nei suoi confronti. "Il mio colloquio con i poliziotti è stato più che civile, più che educato e non ho assolutamente insultato nessuno". Racconta poi che un agente, senza accertarsi dei fatti, ha accusato il cantante di aver lanciato la bottiglia addosso alla ragazza.

Guarda il video

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento