30 Luglio 2021

Pubblicato il

Esquilino: Bed & B. irregolare gestito da donna cinese

di Redazione

Le Fiamme Gialle hanno individuato la struttura gestita da una donna cinese, con numerose irregolarità, dal numero di posti letto all'inosservanza di vari obblighi amministrativi

Proseguono i controlli dei Finanzieri del Comando Provinciale di Roma nelle strutture ricettive, specie extra-alberghiere, non in regola con la normativa fiscale ed amministrativa. In questi giorni, le Fiamme Gialle del I Gruppo hanno individuato, nel quartiere Esquilino, un bed and breakfast irregolare, gestito da una donna cinese, al cui interno sono state riscontrate numerose violazioni amministrative, che spaziano dalla predisposizione di un numero di posti letto superiore alla capienza massima prevista all'inosservanza di vari obblighi amministrativi, tra cui le omesse comunicazioni alla Questura ed alla Regione Lazio rispettivamente delle generalità degli ospiti e degli arrivi/presenze.

Vuoi la tua pubblicità qui?

All'interno dell'appartamento è stata anche sorpresa una donna di nazionalità cinese, non in regola con la normativa sull''ingresso ed il soggiorno nel territorio nazionale e, quindi, destinataria di un provvedimento di espulsione emesso dalla Prefettura di Roma. Sono ora in corso accertamenti di natura fiscale al fine di ricostruire il giro d'affari dell'attività ricettiva. La titolare, oltre che verbalizzata in via amministrativa, è stata denunciata all'Autorità Giudiziaria per la mancata comunicazione degli ospiti alla Questura, in base al Testo unico leggi di pubblica sicurezza.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento