Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Ottobre 2022

Pubblicato il

Emergenza Gas, drammatico aumento del prezzo: 315 euro al megawattora

di Alice Capriotti
Nell'ultima settimana vi è stato un aumento del prezzo del gas naturale, del carburante e delle bollette energetiche
Impianto di Gas

A partire dallo scorso mercoledì 18 agosto il costo del gas è aumentato notevolmente arrivando al prezzo di 302 euro.

Rincari Gas

Ma non è finita qui, infatti, da giovedì il costo del gas è aumentato e il contratto per poter scambiare con Amsterdam le forniture è arrivato a costare 315 euro al megawattora, per poi arrestarsi a 310 euro. Secondo le stime in tutti i Paesi vi è stato un aumento del + 8%. Questo ha comportato un incremento del costo della produzione di zinco, dell’aumento dell’alluminio e dei fertilizzanti

Per gli esperti le quotazioni sono aumentate, nuovamente, a causa del timore per i lavori di manutenzione del gasdotto Nord Stream 1. Secondo le stime dovrebbe rimanere chiuso per tre giorni, ma non è detto che i lavori possano durare più a lungo. Gli analisti hanno segnalato in concomitanza che il gasdotto americano Freeport Lng sarà riavviato solo a metà novembre lasciando i Paesi in cerca di gas differente da quello russo in difficoltà, tra questi anche Italia e Germania.  

Caro carburante

Si avranno inoltre degli aumenti nei prezzi del carburante. Il diesel, infatti, da più di una settimana è in continuo aumento, superando anche il costo della benzina a causa delle quotazioni internazionali. Le aziende che negli ultimi giorni hanno aumentato i loro prezzi di 2 centesimi sono Tamoil, IP, Q8. Eni invece raddoppia e arriva a far pagare circa 4 centesimi benzina e diesel. Secondo il Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale della benzina in modalità self attualmente si aggira intorno a 1,766 euro/litro, con i diversi marchi compresi tra 1,753 e 1,775 euro/litro (no logo 1,763). Al contrario il prezzo medio praticato del diesel in modalità self è 1,787 euro/litro, con le compagnie tra 1,776 e 1,805 euro/litro (no logo 1,778).

Caro bollette

Inoltre, le tesi che corrono tra i vertici dei diversi dicasteri del governo Draghi prevedono in aumento drammatico del 500% delle bollette energetiche. Se tale previsione dovesse verificarsi si creerebbero enormi difficoltà per i cittadini e soprattutto per le imprese già in grande difficoltà, a causa degli ultimi aumenti di prezzo sopportati in questi ultimi 6 mesi.

Non è difficile ipotizzare che l’aumento dei costi delle materie prime sarà centrale nelle ultime settimane di campagna elettorale.  

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo