23 Luglio 2021

Pubblicato il

Elezioni europee, centinaia di autisti Atac impegnati ai seggi

di Redazione

Possibili disagi per l'alta presenza di dipendenti della municipalizzata nelle sezioni elettorali allestite in città

Si vota per le elezioni europee e a Roma potrebbero verificarsi disagi nel servizio di trasporto pubblico. Apparentemente non sembra esserci un legame di causa-effetto, ma in realtà c'è: come accade in ogni tornata elettorale, infatti, molti autisti dell'Atac saranno impegnati ai seggi come scrutatori, presidenti o rappresentanti di lista. Anche se i numeri non potranno essere ufficiali prima della composizione formalizzata dei seggi, si stima che gli addetti all'esercizio del trasporto pubblico che si assenteranno dal lavoro potrebbero essere circa 700, a cui si aggiungono altri 250 dipendenti della municipalizzata (soprattutto impiegati amministrativi).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Numeri che quindi si prevedono superiori rispetto a quelli che si registrarono in occasione delle elezioni politiche e regionali del 4 marzo 2018, quando gli autisti indisponibili per impegni ai seggi furono 600. Sembra comunque essere lontano il record di cinque anni fa: nel 2014 alle elezioni europee ben 1220 dipendenti dell'azienda di via Prenestina furono impiegati nelle sezioni.

Coloro che saranno assenti per il voto non presteranno servizio sabato, in quanto ci sraà l’insediamento delle sezioni elettorali, domenica per il voto e lunedì per lo spoglio delle schede. Buona parte di loro, inoltre, potrebbero mancare dal lavoro anche martedì per recuperare il giorno di riposo saltato in questa settimana.

 

Leggi anche:

Atac: a fuoco anche un autobus elettrico, stamattina in via Sistina

Comune Roma, Atac assume 250 autisti e 147 operai

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento