16 Giugno 2021

Pubblicato il

Ecco i progetti per le periferie pensati dal Campidoglio

di Redazione

"Abbiamo approvato le delibere sulla riqualificazione delle periferie, sono bandi che ci consentiranno di accedere a fondi per ricucire il tessuto urbano periferico"

Ecco i progetti presentati oggi da Roma Capitale per partecipare al "Bando Periferie 2016".

– 4.342.000,00 per le nuove piccole e medie imprese in periferia.

– 2.550.000,00 in favore di un'ampia riqualificazione di Corviale, che include il completamento della scuola in via Marino Mazzacurati.

– 787.500,00 per la riqualificazione di San Basilio e San Cleto.

-3.894.100,00 per una serie di interventi straordinari di recupero degli spazi pubblici di quartiere (piazze, parchi, giardini), nei Municipi IV, V, VI, VII, XIII, XIV, XV.

-1.955.000,00 per la sicurezza delle strade e per la promozione della mobilità sostenibile.

-3.000.000,00 per la rigenerazione del Forte Trionfale

-2.000.000,00 per la rigenerazione del Forte Boccea

-7.688.400,00 per la rigenerazione urbana del quartiere Massimina

Piano di riqualificazione del litorale romano, in particolare con la ristrutturazione di un edificio pubblico che verrà dato in dotazione della Polizia Locale. Previsti 13.096.000,00 di spesa. L'operazione produrrà un risparmio di 1,2 milioni di euro l'anno.

Polo produttivo delle arti e dei mestieri del Teatro dell'Opera, 9.500.000,00

Ecomuseo Casilino AD DUAS LAUROS Progetto di riqualificazione e sicurezza urbana, 7.430.000,00

"Abbiamo approvato le delibere sulla riqualificazione delle periferie, sono bandi che ci consentiranno di accedere a fondi per ricucire il tessuto urbano periferico, riqualificare le aree verdi". Così il sindaco di Roma, Virginia Raggi, al termine della riunione della giunta di oggi.

"Abbiamo presentato due progetti su due forti importanti: il Forte Trionfale e il Forte Boccea – ha aggiunto Raggi – L'idea è quella di rifunzionalizzarli insieme ai cittadini, e soprattutto prevedere delle aree di partecipazione per la progettazione, per il coworking, c'è un progetto importante sulla riqualificazione di Corviale, di San Basilio, progetti sul verde.

Quattro milioni sullo sviluppo delle Pmi nelle periferie. Insomma: abbiamo cercato di includere moltissimi progetti". "Ora – ha concluso il sindaco – speriamo che il Governo, al quale arriveranno questi progetti, voglia approvarli e voglia finalmente consentire a Roma di ripartire con un nuovo concetto di urbanistica che sia consumo di suolo zero, e che rispetti una nuova visione della città.

Domani dovremmo chiudere anche quelli della città metropolitana. Il nostro lo abbiamo fatto nei tempi previsti. Dal punto di vista dei trasporti i progetti prevedono soprattutto la riattivazione e la messa in sicurezza dei percorsi, ma in delibera non sono indicati percorsi specifici. Riguardo al volume di investimenti in termini economici il bando prevede 18 milioni di euro, ma noi abbiamo presentato progetti per 50 milioni di euro. Sarà a questo punto il Governo a scegliere quali privilegiare".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento