Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

La preghiera salva

Dott. Di Bella: “La preghiera per ostacolare il nuovo totalitarismo”

di Redazione
Riceviamo e pubblichiamo la lettera e l'invito del Dott. Giuseppe Di Bella
San Michele Arcangelo che sovrasta Satana
San Michele Arcangelo che sovrasta Satana

Due pontefici, con intuizione e monito profetici, hanno denunciato il progressivo inquinamento satanico della Chiesa e della società occidentale. Qualche tempo dopo la conclusione del Concilio Vaticano II, il 29 giugno 1972, Paolo VI scrisse: «Nella Chiesa è entrato il fumo di Satana». Il 24 febbraio 2005 San Karol Wojtyla, nel suo ultimo libro “Memoria e identità” ha denunciato il “Nuovo totalitarismo”, definito come “La moderna peste dell’Occidente, totalitarismo subdolo, ammantato da democrazia, che consuma impunito le sue stragi”.

Accogliendo il monito profetico dei due Pontefici, la sua piena attualità e per la gravità della realtà che viviamo, sabato 10 dicembre alle ore 10.15 medici e quanti si oppongono alla dittatura terapeutica e condividono valori etici e la Fede, parteciperanno insieme ad una Santa Messa. Sarà seguita dalla recita del S. Rosario e dalla preghiera a San Michele Arcangelo. La Santa Messa verrà celebrata con l’intenzione, la supplica a Dio, “di liberare l’Italia e la Chiesa da Satana e da tutti i suoi servi”. Quanti vogliono aderire possono compartecipare, su Telegram, seguendo queste indicazioni:

Cercare su Telegram CENTURIONE LONGINO e unirsi al canale DIO, PATRIA, FAMIGLIA.

Perché Vi preghiamo vivamente di aderire e chiedere ad altri di aderire a questa iniziativa?

Perché il Nuovo Ordine Mondiale, esattamente come denunciato da San Karol Wojtyla, è una dittatura globale degenerata e degenerante, corrotta e corruttrice, caratterizzata dalla totale assenza di contenuti etici, valori morali, spirituali, rispetto umano, dalla diabolica capacità di falsificare, pervertire, uccidere impunemente, ricattare, ingannare, creare una diffusa omertà, una vastissima rete di plagiati, irretiti, inebetiti, complici e collusi. Per il grado, l’estensione, il livello di potere, questo “Nuovo totalitarismo” ormai non può essere eradicato dalle sole forze umane.

Questi signori pianificano con larghissimo anticipo, e perseguono regolarmente fini che nulla hanno a che vedere con la salute, la vita, la dignità umana. Solo un’azione unitaria, convinta, decisa e coordinata delle forze sane, di quanti vivono una Fede cristiana, condividono onestà intellettuale, valori morali, finalità etiche, può annientare questo potere luciferino. La necessità e l’urgenza di essere uniti nella preghiera nasce dall’esigenza di contrastare la crescente gravità e i tragici prossimi prevedibili sviluppi degli eventi programmati e pianificati da questi signori. Questa mafia globale, attraverso il controllo autoritario e assoluto delle istituzioni sanitarie, dell’informazione, e una continua, ossessiva retorica di falsificazione, disinformazione e mistificazione, impone una dittatura sanitaria, premessa e ben dissimulato fine ultimo del controllo globale e totale dell’umanità.

Questa dittatura si può tanto più facilmente realizzare quanto più un’opinione pubblica è rassegnata, inerte, distratta, incolta, ininfluente, disattenta, e pertanto plagiabile  da questi centri di potere che possono irretirla e asservirla ai propri interessi. Per la gestione del potere è determinante il controllo di tutto quanto concorre a formare le coscienze, la mentalità, i costumi, il carattere, la cultura dei popoli. La pianificazione di un progressivo decadimento morale, spirituale, culturale, cognitivo, è da tempo un chiaro obiettivo strategico di questo Nuovo Ordine.

Questo disegno può realizzarsi solo attraverso un controllo capillare dell’informazione, della politica, della magistratura della cultura, dell’arte, della scuola, della scienza, tendendo a creare un sovvertimento dell’ordine naturale dell’armonia, della bellezza, imponendo un’immagine distorta dei valori autentici dell’esistenza. È un disegno abilmente dissimulato, finemente congegnato, immorale nei suoi mezzi e finalità, satanico nella sua criminalità e perfetta capacità di falsificazione, farisaico nella sua ipocrisia.

Il fine ultimo è un nuovo ordine mondiale totalitario, conseguito attraverso l’inganno, l’oscuramento delle coscienze, l’eclissi della civiltà, il tramonto di una concezione spirituale, morale della vita, la perdita della fede, la separazione dell’uomo da Dio, cui credono di sostituirsi nel loro satanico delirio paranoico. Questo disegno è realizzato attraverso una continua disinformazione, disarticolazione, immiserimento e abbruttimento del pensiero umano, portando un’umanità senza valori e senza Dio a un continuo stato di paura e insicurezza, a uno scetticismo inerte e rassegnato, a una visione egoistica, limitata, materialista, disperata di un’esistenza, ridotta alla soddisfazione di bisogni reali o indotti, di esigenze create da un consumismo insaziabile e meschino.

L’intima, profonda, essenza e ben dissimulata natura satanica di questa mafia globale si manifesta ed evidenzia con una capacità criminale che non ha precedenti nella storia umana, trascende ogni limite, perversione, perfidia umana, diffonde una carica di odio omicida profonda, sorda,  rabbiosa, illimitata per Dio, l’uomo, Sua creatura, la Verità e la Vita.

Senza Fede e valori morali l’uomo, narcotizzato dalla paura, irretito, dal pensiero unico del “Nuovo Totalitarismo”, ha un’alterazione della percezione interiore, spirituale e psichica, non riesce a percepire come pericolosi questi suoi nascosti reali nemici, situazioni dannose e mortali per la propria vita fisica e spirituale. Con la manipolazione e l’inquinamento delle coscienze, la colonizzazione mentale, hanno creato un’umanità angosciata e arrabbiata carente di capacità razionale e spirituale che è possibile poi, senza alcuna fatica, sottomettere, schiavizzare, rendendola, a seconda degli interessi, carnefice o vittima dei propri simili.

Il massimo, sinergico, deciso impegno di quanti si oppongono a questo crimine contro l’umanità sarà sterile di risultati se disgiunto dalla preghiera, dall’invocazione dell’intervento divino che da soli possono salvare la civiltà e l’umanità dal pericolo più tragico della sua storia, dal Nuovo Totalitarismo Satanico.

Coraggio Non Praevalebunt

Giuseppe Di Bella

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo