22 Ottobre 2021

Pubblicato il

De Angelis: Roma ha tanta acqua, necessita 200 mln infrastrutture

di Redazione
"All'anno riceviamo più metri cubi di pioggia di Germania e Inghilterra, eppure riusciamo a tenerne solo il 10-11%. C'è un'incapacità tutta italiana nella raccolta dell'acqua piovana"

"Abbiamo acqua ma non abbiamo infrastrutture, bisogna mettere mano su questo perché Roma ha tanta acqua a disposizione, sin dai tempi dei romani, e anche oggi rispetto a tante capitali europee". Lo dice il capo dell'unità di missione del governo Italia Sicura, Erasmo D'Angelis, intervenuto a RaiNews24. Secondo D'Angelis "non ci sono bacchette magiche, bisogna solo lavorare" e questo vuol dire un investimento "di circa 200 milioni".

Si tratta di opere "che possono essere finanziate con prestiti strutturali a lunga scadenza della Bei", precisa D'Angelis, che lamenta un'incapacità tutta italiana nella raccolta dell'acqua piovana. "Riceviamo 306 miliardi di metri cubi di pioggia all'anno, più di Germania e Inghilterra, eppure riusciamo a tenerne solo il 10-11%. Siamo per tre quarti un Paese collinare e montuoso, per questo motivo sembra che piova poco a chi vive sulla costa", conclude.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo