Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Dalla tv ai tribunali, Gabriele Bonci citato a giudizio per aver dichiarato la sua perdita di peso

di Simone Fabi
Il noto chef e volto televisivo è stato citato a giudizio per aver rivelato i motivi della sua perdita di peso
Gabriele Bonci
Gabriele Bonci

E’ uno degli chef più famosi d’Italia, diventato popolare grazie alle sue variazioni creative e bizzarre di una tipica specialità romana: la pizza in teglia. Parliamo di Gabriele Bonci, re della pizza cotta in padella e tagliata a misura con le forbici, che lo ha reso famoso anche in virtù di numerose trasmissioni televisive molto apprezzate dal pubblico. Recentemente però ha fatto parlare di sè perché è stato citato a giudizio per aver rivelato il segreto della sua perdita di peso.

Chi è Gabriele Bonci

Gabriele Bonci, è uno chef e pizzaiolo romano, conosciuto per aver partecipato al cooking show della Rai, “La Prova del Cuoco“. Proprietario di una nota catena di Pizza al taglio, nata a Roma, Bonci è conduttore di “Pizza Hero – la sfida dei forni” un programma andato in onda su Food Network. Dal 2017 è anche proprietario di una pizzeria a Chicago nel West Loop. Molto apprezzato anche sui social network, Gabriele Bonci sul suo profilo Instagram è seguito da oltre 200 mila followers. Lo chef romano condivide foto “artistiche”, che hanno come protagoniste le sue pizze, gli impasti e la lievitazione delle stesse.

La pizza di Gabriele Bonci

Cosa è successo

Succede che l’Unione Nazionale dei Dietisti ha deciso di far causa a Gabriele Bonci in quanto dopo la sua apparizione in TV, nella quale raccontava in quale modo fosse riuscito a perdere peso così velocemente, il numero di persone che si rivolgevano a dietologi, nutrizionisti e lavoratori di servizi di fitness club era diminuito.

L’utilizzo di alcuni integratori

Un caso curioso ma vero. Bonci ha raccontato di aver perso peso in seguito alla somministrazione di un integratore. Un prodotto che si basa su alcuni alimenti e sostanze, in grado di attivare la produzione di sirtuine. Quest’ultime sono proteine che hanno mille benefici per la salute, tra cui aumento del metabolismo, combustione dei grassi e effetto ringiovanente.

Bonci ha raccontato che poco tempo dopo aver iniziato ad assumere con frequenza questo integratore era riuscito a perdere chili e centimetri sulla pancia, senza rinunciare a cibi preferiti.

Lo chef ha raccontato tutto questo in un programma televisivo, subito dopo il quale dichiara di aver ricevuto una lettera dalla National Union of Dietitians. Nella missiva secondo Bonci, gli si chiedeva di ritrattare tutto quello affermato in precedenza. Un ammonimento che lo stesso Bonci ha ignorato, perché privo a detta sua di dichiarazioni mendaci o mistificazioni. La vicenda è sfociata in ammonimenti, minacce e convocazione in Corte Costituzionale.

La conclusione della vicenda

E’ stata necessaria più di un’udienza, ma per la cronaca qualche giorno fa il processo si è concluso.

Alla fine il giudice ha dato ragione a Bonci. I nutrizionisti invece sono stati costretti a pagare una multa per danni morali, per un totale di 100.000 euro. La cifra è stata trasferita e destinata dallo chef romano al Fondo per i bambini.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo