17 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, crollo palazzo Ponte Milvio, l’avvocato: “Chi è il responsabile?”

di Redazione

"Ora, oltre al dolore, c'è il rischio che si aggiunga anche il danno di dover provvedere noi soli anche alla ricostruzione"

L’avvocato Fabio D’Amato, residente nella palazzina di Via della Farnesina parzialmente crollata nella notte tra venerdì e sabato scorso e anche legale rappresentante dei condomini, è intervenuto questa mattina al microfono dell’inviato di Radio Roma Capitale Jacopo Nassi: “È un discorso in evoluzione, perché noi tutti vogliamo che si faccia piena ricerca delle cause di questa tragedia. Famiglie che stavano tranquille in un palazzo che non aveva mai avuto problematiche, si sono trovate all’improvviso senza un tetto. Quello che noi chiediamo, ma che anche la Procura vuole sicuramente, è che si approfondisca con i tecnici necessari, nominati dalla procura, ma anche di parte perché il condominio si è già mosso in tal senso, che cosa è successo. Quello che si sospetta sono illazioni, quello che bisogna fare è andare a verificare nelle fondamenta dove si è creata la buca cosa è successo. L’assicurazione non dovrebbe prevedere i crolli come copertura. Ora c’è anche la problematica, oltre al dolore, che si aggiunga anche il danno di dover provvedere noi soli anche alla ricostruzione. Con il Comune non abbiamo ancora parlato, ma credo che si debba aprire un dialogo. Prioritario però credo sia accertare cosa sia successo per verificare se esiste un’imputazione, una responsabilità anche parziale per qualcuno e una volta fatto questo si può passare alla fase B: contatti con le istituzioni, fondi necessari, spese per demolizioni, ristrutturazioni e ricostruzione”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento