01 Marzo 2021

Pubblicato il

Crepe su via di Brava: 15 giorni e nessun intervento

di Redazione

Le segnalazioni dei cittadini che lamentano la congestione e l'insostenibilità del traffico

Cedimento del manto stradale, crepe sull'asfalto, strada dissestata tanto che sembra potersi aprire da un momento all'altro: via di Brava, che collega l'Aurelia con la Pisana, è stata chiusa al traffico lo scorso 9 febbraio, tra via del Pescaccio e via della Vignaccia, in entrambe le direzioni. Da allora, la situazione è in stallo.

"La giunta del municipio XII si svegli. Via di Brava sta cedendo e i cittadini stanno sopportando da troppo tempo un traffico insostenibile per muoversi tra la Pisana, Massimina, Colle Aurelio e gli altri quartieri limitrofi" – ha dichiarato il consigliere del Municipio XII Marco Giudici, che ha ricevuto e diffuso le segnalazioni di cittadini residenti, "costretti – ha spiegato – a transitare sulle altre strade alternative fortemente congestionate".

"Si potrebbe rimediare con un intervento immediato – ha continuato – con spese significative ma sostenibili, mediante un appalto già aperto. Ma lo si deve fare presto, ora, altrimenti sarà tutto più difficile e costoso".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento