Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Covid, Speranza: “mascherina anche all’aperto va indossata se ci sono rischi”

di Redazione
"L'ordinanza che ho firmato io stesso dice che anche all'aperto la mascherina va tenuta sempre con sé"
Roberto speranza, ministro della salute
Il Ministro della Salute Roberto Speranza

“Ieri non ho avuto molte occasioni di stare all’aperto. Penso sia un segnale bello aver tolto l’obbligo di mascherina all’esterno, è anche un segno di fiducia”. Lo ha affermato il ministro della Salute, Roberto Speranza, riguardo alla possibilità, a partire da ieri, di non indossare più la mascherina all’aperto. Collegato in diretta con Lucia Annunziata, durante il programma ‘Mezz’ora in più’, il ministro ha risposto così alla conduttrice che gli chiedeva se ieri avesse tolto anche lui la mascherina.

“Mascherina va tenuta sempre con sé”

“Sicuramente, se sono all’aperto, con la mia famiglia in un parco o sto camminando per strada senza rischi, tolgo la mascherina”, ha aggiunto Speranza. “Ma l’ordinanza, che ho firmato io stesso – ha poi ricordato il ministro – dice che anche all’aperto la mascherina va tenuta sempre con sé e va indossata immediatamente se ci sono rischi di assembramenti o se non c’è la possibilità di mantenere il distanziamento.

“Occorrono buon senso e gradualità”

La mascherina è stato ed è ancora uno strumento fondamentale in questi mesi. Occorrono buon senso e gradualità“, ha detto Roberto Speranza.

“Va molto meglio ma non ne siamo usciti”

“Abbiamo bisogno ancora di un elemento di cautela. L’Ecdc dice che non ne siamo ancora usciti, certo va molto, molto meglio“, ha proseguito il ministro della Salute ospite di Mezz’ora in più. “Da due settimane stiamo piegando la curva senza aver dovuto far pagare alle persone un prezzo di chiusure come in altre stagioni e questo non era scontato”, ha sottolineato il ministro.

“91% over 12 è immunizzato”

“Il 91% delle persone sopra i 12 anni si sono vaccinate e ciò ha permesso di non avere pressione incredibile sugli ospedali. Pure se i non vaccinati sono solo il 9%, quel 9% produce la maggioranza dei casi in ospedali e nelle terapie intensive. Va detto che ci stiamo permettendo le riaperture solo grazie al vaccino“. Lo sottolinea il ministro della Salute Roberto Speranza, ospite di Mezz’ora in più. (Arc/ Dire)

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo