02 Marzo 2021

Pubblicato il

Covid-19, Unione Inquilini Roma: “sospendere pagamenti case popolari”

di Redazione

"In questa emergenza sanitaria richiamiamo la Regione e Ater a sospendere i pagamenti dei bollettini per le famiglie delle fasce più deboli"

"In questo periodo di emergenza sanitaria richiamiamo la Regione e Ater a sospendere i pagamenti dei bollettini per le famiglie delle fasce più deboli. Capendo anche le difficoltà economiche dell'Ente, richiamiamo però i vertici alla natura sociale e alla tutela degli assegnatari. Come in altre città italiane chiediamo che anche a Roma e nella Regione Lazio vengano sospesi pagamenti per attuare veramente le normative di Governo del #iorestoacasa.

Sono tantissime le segnalazioni da parte delle persone impossibilitate a pagare, dato il fermo dal lavoro, o incapaci di utilizzare gli strumenti di 'home banking' messi di recente a disposizione. Soprattutto le persone over 65 che oltretutto uscendo sono maggiormente a rischio. Chi non riesce a pagare oggi, devo poterlo fare domani senza more e sanzioni, quando tutti potremo uscire senza esporci a inutili pericoli. Avanziamo quindi come Unione Inquilini, formalmente alla Regione Lazio e all'Ater queste richieste che semplicemente richiamano al buon senso". Così in un comunicato il segretario romano dell'Unione Inquilini Fabrizio Ragucci.

Leggi anche: 

Roma, zona Massimina: ladri rapinano bancomat trainandolo via con carro attrezzi

L'imprenditore romano: "Così abbiamo riconvertito abbigliamento in mascherine"

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento