09 Aprile 2021

Pubblicato il

Cosa ci fanno 11 bici per il bike sharing sotto ponte Garibaldi?

di Redazione

Le bici, in ottimo stato come si può capire dalla foto, sembrano appartenere alla società di bike sharing oBike

Cosa ci fanno 11 biciclette sotto le arcate di Ponte Garibaldi? Se l’è chiesto un nostro lettore che ci ha segnalato il fatto.

Le bici, in ottimo stato come si può capire dalla foto, sembrano appartenere alla società di bike sharing oBike; società il cui servizio ha, come particolarità, quella di non avere appositi parcheggi attrezzati. Le bici possono essere semplicemente lasciate in strada, a disposizione di chiunque abbia l’app e un account registrato che consenta di disattivare l’antifurto via qr-code.

Non sappiamo se lasciare le bici sotto a un ponte, anche se ai lati di una pista ciclabile, rientri nelle politiche aziendali (abbiamo provato a contattare l’azienda e siamo in attesa di un riscontro), così come sembra che le bici possano essere prese da chiunque scenda sulle rive all’altezza di Lungotevere Sanzio (viale Trastevere).

Vero che sulla home page del sito è scritto “Parcheggia responsabilmente, Parcheggia la tua oBike in aree pubbliche idonee al parcheggio in modo tale da non ostacolare gli altri e il normale flusso del traffico”, vero che le bici sotto a un ponte non ostacolano il flusso del traffico e per giunta sono ai lati della pista ciclabile. 

Vero anche che in questi giorni il Tevere è salito molto e come si può vedere già lambisce le bici che ora corrono il rischio, in caso si alzasse ulteriormente il livello del fiume, di essere trascinate via dalla corrente.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento