28 Luglio 2021

Pubblicato il

Coronavirus. Test su 4 pazienti sintomatici a Roma e forse una cura dalla Cina

di Redazione

Un team di scienziati guidati anche questa volta da una ricercatrice, individua due composti chimici che inibiscono nCoV-19

Mentre al reparto malattie Infettive dell'ospedale Lazzaro Spallanzani, ci sono sei persone ricoverate, di cui quattro in attesa del risultato del test per rilevare il coronavirus, è arrivato dalla Cina l'annuncio di quella che potrebbe essere una terapia sempre più mirata contro il virus d'Oriente. Secondo la Tv cinese un team di scienziati guidati dalla dottoressa Li Lanjuan della Zhejiang University, sarebbero stati individuati due medicinali efficaci contro nCoV-19. Le immagini dell'emittente hanno spiegato come il virus in provetta venga inibito da questi due composti chimici: Abidol e Darunavir. Ma i farmaci dovranno superare molte prove dal laboratorio fino ai pazienti, dalla provetta fino alla complessità degli organismi umani, fino all'effettiva conferma scientifica della sua efficacia. 

Secondo la stessa equipe invece, un farmaco usato contro il virus Hiv non sarebbe vincente contro il coronavirus e anzi causerebbe diversi effetti collaterali. La commissione sanitaria internazionale sta inserendo i due farmaci nel programma previsto per il trattamento della polmonite da coronavirus. 

Leggi anche: 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nun je da’ retta, Giorgia. Quei conservatori USA sono neoliberisti travestiti

Roma, lo scandalo degli autisti malati in massa blocca per un giorno la ferrovia

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento