Roma, controlli a Cinecittà contro l’illegalità

0
1

Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina, hanno attuato un massiccio dispositivo di controllo nei quartieri Quadraro e Cinecittà finalizzato al contrasto di ogni forma di illegalità.

Il bilancio dell’operazione è di 10 persone arrestate, tre cittadini romani e sette stranieri (un cittadino turco, un cittadino dell’Ecuador, una cittadina della Bolivia, tre cittadini del Senegal e un cittadino marocchino), di età compresa tra i 28 e i 79 anni, perlopiù già noti alle forze dell’ordine e di altre 2 denunciate a piede libero.
Dovranno rispondere, a vario titolo, di rissa, evasione, furto aggravato, guida senza patente, guida in stato di ebbrezza alcolica e detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari dell’Arma, nel corso dell’operazione hanno sorpreso una 57enne romana che è evasa dal regime degli arresti domiciliari a cui era ristretta, per rubare capi d’abbigliamento, per un valore complessivo di circa 200 euro, da un negozio di via Tuscolana.

Nel corso del servizio i Carabinieri hanno controllato ben 108 veicoli e 190 persone, di cui 24 sottoposte ad arresti domiciliari e varie misure; Sono state altresì elevate 5 contravvenzioni al Codice della Strada, segnalate 3 persone alla Prefettura quali assuntori abituali di stupefacente nonché effettuati numerosi controlli ai phone center, internet point ed esercizi pubblici maggiormente frequentati da pregiudicati.