06 Maggio 2021

Pubblicato il

Con ‘Magazzino 18’ Cristicchi conquista il Premio Luchetta 2014

di Redazione

Il Premio sarà consegnato il 3 Luglio al Politeama di Trieste, dove lo spettacolo è andato in scena

Sarà Simone Cristicchi, cantautore romano, classe 1977, ad essere insignito del Premio Speciale Luchetta 2014, assegnato dalla Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin nel contesto del Premio Giornalistico internazionale promosso annualmente con la Rai.

Cristicchi, reduce dalla rappresentazione teatrale al Politeama Rossetti di Trieste, ‘Magazzino 18’, spettacolo dedicato all’esodo istriano, fiumano e giuliano-dalmata, riceverà, proprio sul palco di Trieste il 3 luglio questo premio, come “riconoscimento” per essere entrato “nelle pieghe più nascoste di una tragedia rimasta inascoltata per anni” – spiegano i rappresentanti della Fondazione.

“Noi crediamo che 'Magazzino 18' – continuano – abbia restituito voce e dignità a quanti, in quei terribili giorni, hanno dovuto pensare a sopravvivere inghiottendo amarezza e soprusi. Pensiamo che la Fondazione, nata da un grande dolore condiviso da tutta la città, possa,con questo Premio, nuovamente interpretare il sentire di tutte le persone che vogliono superare il trauma di quegli anni. Senza dimenticare quello che è stato ma ricordando, per insegnare ai nostri figli che le violenze, le guerre, non dovrebbero esistere più in nessuna parte del mondo, né a casa nostra, né a Mostar o a Mogadiscio”.  

Lo stesso Cristicchi ha definito questo uno “spettacolo che ha fortemente segnato la mia vita e il mio approccio al teatro”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento