Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Novembre 2022

Pubblicato il

Comune di Roma, assenze dipendenti: 2 licenziati dall’inizio 2016

di Redazione
Sono 95 i procedimenti disciplinari in corso, dei quali 19 a carico di dirigenti

Sin dal suo insediamento, il commissario straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha avviato un'attività di controllo e verifica del personale capitolino, chiedendo la massima collaborazione dei dirigenti e degli stessi dipendenti, nell''assicurare un'azione amministrativa efficace e trasparente.

Solo nei primi tre mesi del 2016 due sono stati i licenziamenti con preavviso per assenza ingiustificata (2 i licenziamenti analoghi nell''anno 2015). Lo comunica il Campidoglio.

Al contempo sono stati avviati 5 procedimenti disciplinari per presunte irregolarità nella registrazione delle presenze in servizio. Complessivamente, i procedimenti disciplinari in itinere a vario titolo sono 95, di cui 19 a carico di dirigenti. Per quanto riguarda le assenze giustificate, documentate nel rapporto trimestrale, pubblicato nei giorni scorsi nella sezione ''Amministrazione trasparente'' del sito www.comune.roma.it, l''amministrazione capitolina precisa che nel 2015 il dato medio di assenze (ferie comprese) è stato del 23,72% contro il 26,21% del 2014, in linea, peraltro, con il costante decremento registrato negli ultimi 10 anni (nel 2006 era del 33,58%).

Al netto delle ferie, la media di assenze dal servizio relativa al 2015 è stata dell' 11,8% (assenze per malattia retribuita, permessi Legge 104, maternità, congedo parentale e malattia figlio, permessi sindacali, cariche elettive, percorsi di formazione, etc.)

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo