24 Ottobre 2021

Pubblicato il

“Colpa nostra se città è sporca”, lo scrive Gassmann ai romani

di Redazione
L'attore non usa mezzi termini e con un'espressione dialettale punta il dito contro gli stessi romani

Mozziconi di sigarette e cartacce incastrati in una grata metallica della Capitale. È quanto mostra una foto pubblicata su Twitter da Alessandro Gassmann, accompagnata da una didascalia che non usa mezzi termini e con un'espressione dialettale punta il dito contro gli stessi romani, responsabili secondo l'attore del degrado della città: "Taccinostri…", scrive infatti Gassmann sul social.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo