21 Giugno 2021

Pubblicato il

Colosseo, Alemanno: “Sinistra provò a bloccare restauro”

di Redazione

"Un accordo, quello raggiunto con il gruppo Della Valle, che oggi la sinistra rivendica ed elogia ma che in quegli anni osteggiò in tutti i modi"

"Tutti sanno, tranne Renzi, Franceschini e Zingaretti, che il restauro del Colosseo da parte del gruppo Della Valle, venne sottoscritto grazie alla nostra Amministrazione e al governo Berlusconi nel 2011. Il risultato di quell'accordo portò al più grande intervento di restauro integrale del Colosseo a distanza di 73 anni.

Stupisce che oggi il Presidente del Consiglio provi a far proprio quello che è stato il più importante esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato nel restauro dei beni culturali. Un accordo, quello raggiunto con il gruppo Della Valle, che oggi la sinistra rivendica ed elogia ma che in quegli anni osteggiò in tutti i modi, a partire proprio dall'attuale ministro dei beni culturali, Dario Franceschini.

Quei lavori oggi vedono terminare la prima fase ma se non ci fosse stata la burocrazia sospinta come sempre dalla sinistra dei ''Veti'' e dei ''No'' oggi il restauro del Colosseo sarebbe già completato.

Consiglio a Matteo Renzi di smetterla di raccontare menzogne agli italiani e raccogliere l'esempio del grande successo ottenuto dalla nostra amministrazione con il restauro del Colosseo per avviare una grande progetto di rivalorizzazione dei beni culturali italiani in sinergia con i tanti imprenditori che hanno a cuore la nostra cultura e sono pronti a fare la loro parte per il bene del Paese".

Così in un comunicato Gianni Alemanno.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento