05 Marzo 2021

Pubblicato il

Casal Bertone, assume in nero immigrato clandestino: denunciato

di Redazione

Guai in vista per il titolare di una pizzeria di piazza Santa Maria Consolatrice: l’uomo è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Guai in vista per il titolare di una pizzeria di piazza Santa Maria Consolatrice: l’uomo è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I Carabinieri, eseguendo dei controlli alle attività commerciali nelle zone di piazza Dante e Casalbertone, hanno sorpreso nel locale tre lavoratori stranieri, in nero; uno dei tre, è anche risultato essere irregolare sul territorio nazionale. Oltre alla denuncia, nei suoi confronti è stata elevata anche una sanzione amministrativa per 16.500 euro per la violazione delle norme per il contrasto del lavoro irregolare, per il mancato aggiornamento delle autorizzazioni amministrative e per la violazione delle norme sulla tracciabilità degli alimenti. I militari hanno infine proposto il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale e sequestrato 60 Kg di carne non tracciata.

Al Pigneto, invece, i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di una trattoria della zona per un importo complessivo di 5.000 euro. Anche in questo caso, è stata riscontrata l’assunzione di un lavoratore in nero e sono state accertate scarse condizioni igieniche del ristorante. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento