Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Maggio 2022

Pubblicato il

Cartellone pubblicitario sessista, le protagoniste: “Questione di marketing, polemica non nostra”

di Redazione
"Dovevamo pubblicizzare la nostra linea di leggins e il nostro logo è posizionato sul retro corpetto", spiegano Stefania e Alice
Cartellone sessista, Napoli
Cartellone sessista, Napoli

“Abbiamo voluto rappresentare la bellezza della nostra città. La polemica non è stata creata assolutamente da noi. Anzi, come azienda e come donne siamo state lese”, afferma una delle protagoniste del cartellone pubblicitario a Napoli ritenuto sessista, nel corso della trasmissione di Mediaset, Pomeriggio Cinque.

Cartellone sessista: “Polemica creata non da noi”

“C’è anche una motivazione di marketing. Cioè che dovevamo pubblicizzare la nostra linea di leggins. Il nostro logo è posizionato sul retro corpetto; questo modello è progettato per il pilates e per lo yoga e ha dunque un corpetto molto alto” proseguono le due intervistate, Stefania e Alice. Il cartellone, apparso nel quartiere Posillipo, era stato successivamente rimosso dopo aver scatenato numerose polemiche, soprattutto sui social.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo