Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Dicembre 2022

Pubblicato il

Caro energia, le bollette a breve possono diminuire. Ecco da quando

di Simone Fabi
La Borsa di Amsterdam presenta prezzi del metano con cifre che non si vedevano da luglio. A breve, possibili diminuzioni delle bollette

Caro energia, un tema tanto discusso negli ultimi mesi. Bollette alle stelle, prezzi decuplicati, tante famiglie e imprese italiane in difficoltà. C’è un interrogativo che da qualche settimana in molti si stanno ponendo. Le bollette del gas, possono concretamente diminuire? Se sì, a partire da quando?

Fornello acceso, gas

I dati

Dati relativi alle bollette del gas riportano un rincaro del 74%. Nel frattempo le scorte dell’Unione europea, hanno superato il 90%. Venerdì scorso però, i future sul mercato di Amsterdam (indice di riferimento in Europa) hanno registrato una chiusura di contrattazioni pari all’11.1%, cioè pari a 156,21 euro al megawattora.

La cadenza mensile della fatturazione

Ricordiamo che dal mese corrente cambieranno le modalità della fatturazione delle bollette, con una cadenza che da trimestrale diventerà mensile. Una modalità che potrebbe garantire una salvaguardia dai rincari, migliorando la gestione di conti e risparmi

La cadenza mensile, lo ribadiamo, non comporterà conseguenze dirette per l’importo da versare, relativo ai consumi effettuati. Una pratica che, al contrario, potrebbe garantire benefici nel metodo di calcolo per il prezzo del gas. Da Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) fanno sapere che questa opzione faciliterà la velocità di trasferimento ai clienti con benefici di “eventuali iniziative europee di contenimento dei prezzi delle commodity energetiche“.

Caro energia
Caro energia

La diminuzione a partire dal mese di novembre

Secondo il riscontro dei dati, qualora continuasse il trend in discesa, sarebbe il mese di novembre il primo momento utile per una contrazione e dunque una diminuzione del costo delle bollette. Questo varrebbe per 7 milioni di italiani che hanno accesso al gas alle condizioni economiche stabilite da Arera, quelle cioè del mercato tutelato

Ulteriore elemento di novità è rappresentato dalla decisione di aggiornare le tariffe in modalità ‘ex post’, evitando di farlo ‘ex ante’. Così, qualora a ottobre il prezzo medio del gas dovesse diminuire ulteriormente, le novità si riscontrerebbero a partire dal mese prossimo

Si procede a conguaglio su novembre

Pagando il gas per il mese di ottobre in acconto si potrà procedere a conguaglio su novembre, rifacendosi così della maggiore spesa. Andrebbero considerare anche delle variabili, molte, che tuttavia incidono sul costo finale per i consumatori. Una situazione da monitorare più approfonditamente nelle prossime settimane. 

Va inoltre ricordato che il prezzo mensile del metano, importante ai fini dei calcoli delle bollette, viene calcolato su una base aritmetica delle quotazioni di ogni singolo giorno sul mercato di riferimento. Nello specifico, il Ttf o il Psv

Piastra di gas accesa
Piastra di gas accesa

Metodi di risparmio

Ci sono metodi per effettuare risparmi. Per esempio le regole per il riscaldamento domestico indicate all’interno del decreto del ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani. Le misure prevedono l’accensione del riscaldamento quindici giorni in meno del solito, con relativa riduzione di un grado della temperatura e di un’ora al giorno per la durata.

Secondo alcuni calcoli, così ogni famiglia italiana potrebbe risparmiare più di 260 euro sulle bollette . 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo