Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2022

Pubblicato il

Caro bollette, proroga a gennaio 2024 del mercato tutelato del gas

di Alice Capriotti
Il termine del mercato del gas per le famiglie e le imprese, contenuto all’interno del decreto Aiuti quater, modifica l'attuale scadenza
Caro bollette

Il governo Meloni ha ottenuto una proroga fino al prossimo 10 gennaio 2024 circa il mercato tutelato del gas per famiglie e imprese, che troviamo all’interno del Decreto Aiuti Quater.

La proroga

Tale proroga ha l’obiettivo di modificare il termine che precedentemente segnato al prossimo gennaio 2023, al contrario il termine dell’elettricità era già fissato al 10 gennaio 2024Assoutenti dichiara: “Ottima notizia, impedirebbe una nuova stangata sulle tasche delle famiglie”. Il rinvio al 2024, soprattutto dello stop al mercato tutelato del gas, sarebbe un aiuto per milioni di consumatori. 

Le parole del presidente di Assoutenti

Furio Truzzi, presidente di Assoutenti, dichiara: “Da mesi chiedevamo di rinviare la fine del mercato tutelato del gas in considerazione della grave situazione attuale che impone di garantire gli interessi degli utenti, anche a fronte di tariffe sensibilmente più elevate sul mercato libero. In tal senso la bozza del decreto accoglie in pieno il nostro appello, ma è necessario che ora tale provvedimento diventi realtà sia confermato nel testo definitivo del decreto”.  

L’allarme lanciato da Assoutenti, dopo un’attenta analisi dei prezzi, confrontando le tariffe sul mercato tutelato ci riporta: “il divario risulta abnorme: per un contratto a prezzo fisso il gas costa sul mercato libero in media il 166% in più con una maggiore spesa da +3.173 euro a famiglia; +124% la luce con un aggravio da +1.346 euro annui a nucleo. Forbice che si riduce per i contratti a prezzo variabile: per tale tipologia di bollette il mercato libero costa in media il 23,8% in più del tutelato per il gas, +18,1% la luce”.

I contratti a prezzo bloccato

Infine, quei contratti che sono definiti a prezzo bloccato appaiono altamente proibitivi.S ono i contratti dove le tariffedi luce e gas risultano avere un prezzo fisso per un determinato periodo di tempo e raggiungendo un costo medio annuo di 5.077 euro a famiglia per il gas e 2.429 euro per l’elettricità. 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo