Canili Comunali, Civica: Fare chiarezza, situazione insostenibile

1

"Mancano ancora cinque mesi al bando europeo e su ospiti e lavoratori dei canili nessuna certezza. Se non quella di una vita da abusivi che sembra oramai privarli anche dei loro diritti. Il diritto a un lavoro retribuito per quanto riguarda gli operatori, di qualche ora all'aria aperta per gli amici a quattro zampe cui, la scorsa settimana, è stato impedito anche di scorrazzare a Villa Doria Pamphilj, come programmato.

E' necessario fare chiarezza subito. La situazione del canile di Muratella non può proseguire così: 93 operatori senza stipendio da mesi e 600 cani e 40 gatti affidati al volontariato degli ex dipendenti. Chi si occuperà dei loro bisogni se gli operatori smettessero di fare volontariato?

Non è possibile distruggere in pochi mesi tutto quello che di buono è stato costruito in vent'anni di battaglie in difesa dei diritti degli animali". Così in un comunicato il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica, in merito alla situazione del canile di Muratella.