Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Maggio 2022

Pubblicato il

Brescia, barista denuncia a “Le Iene” baby gang: gli bruciano il locale dopo il servizio

di Redazione
"A questo punto anche combattere per il diritto al lavoro diventa difficile", commenta sui social Yuri Colosio
Locale attaccato dalla baby gang (via Facebook)
Locale attaccato dalla baby gang (via Facebook)

Come riportato da Tgcom24.mediaset.it, a Ghedi, in provincia di Brescia, un bar è stato vittima di un incendio doloso. L’episodio è avvenuto mercoledì sera, pochi minuti dopo il servizio de Le Iene, in cui Yuri Colosio, il proprietario del locale, denunciava di essere vittima di bullismo da parte di una baby gang del posto.

“Sono una baby gang organizzata: vanno in giro con i machete”

Alla nota trasmissione di Italia Uno, il 27enne aveva raccontato che “vanno in giro armati, con i machete. In sei mesi ho preso una bottigliata e tre coltelli alla gola. Sono una baby gang organizzata. Sono sempre in gruppo, se gli rispondi è finita, ti saltano addosso tutti insieme. Hanno 18-20 anni e ci sono un paio di minorenni. Girano sempre con il passamontagna.

A settembre nel mio locale uno di loro ha buttato una ragazza su un divanetto, il mio buttafuori ha visto la scena e lo ha allontanato. Questo ragazzo ha estratto il telefono e l’ha usato per dargli un pugno. Gli hanno dato nove punti: aveva la faccia piena di sangue. Sono intervenuto, lui è scappato ed è tornato dopo 5 minuti con un coltello che mi ha puntato in faccia, dicendomi vieni qua che ti apro in due”.

“Diventa difficile anche combattere per il diritto al lavoro”

Dopo il fatto di mercoledì sera, Yuri ha commentato così sui social: “Appena finito il servizio de Le Iene questo è il risultato e l’ennesimo sopruso che dobbiamo affrontare. A questo punto anche combattere per il diritto al lavoro diventa difficile“.

INCENDIO DOLOSO AL Mi Vida!Appena finito il servizio di Le Iene questo è il risultato e l'ennesimo sopruso che dobbiamo affrontare. A questo punto anche combattere per il diritto al lavoro diventa difficile. Pubblicato da Mi Vida su Mercoledì 16 febbraio 2022

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo