11 Aprile 2021

Pubblicato il

Bracciano, Carabinieri denunciano impiegato della Città Metropolitana

di Redazione

Il conducente, mentre era in servizio alla guida di un mezzo dell'amministrazione, aveva fatto salire una prostituta

I Carabinieri della Compagnia di Bracciano, a conclusione di un mirato servizio di controllo nei luoghi frequentati dalle donne che si prostituiscono, hanno denunciato un impiegato della Citta’ Metropolitana- Roma Capitale per peculato e favoreggiamento della prostituzione, durante l’espletamento del turno lavorativo. In un’area periferica del comune di Bracciano, i Carabinieri della locale Stazione hanno notato una giovane cittadina nigeriana che si prostituisce mentre saliva a bordo di un furgone della “Città Metropolitana”. Insospettiti, hanno seguito a distanza il veicolo che dopo pochi chilometri si è fermato. A quel punto, è scattato il controllo dei Carabinieri ed è emerso che il conducente, nonostante fosse in servizio, aveva offerto un “passaggio” alla donna.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento