16 Giugno 2021

Pubblicato il

Blitz antidroga dei Carabinieri a Roma, sequestrate migliaia di dosi

di Redazione

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno dato vita a una capillare attività di contrasto allo spaccio di droga

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno dato vita a una capillare attività di contrasto allo spaccio di droga che ha portato, in meno di 48 ore, all’arresto di 22 pusher, colti in flagranza di reato, e al sequestro di oltre 1.000 dosi di droga, tra cocaina, eroina, hashish, marijuana, crack, e di circa 13.000 euro in contanti, ritenuti provento delle attività illecite. In manette sono finiti 13 cittadini italiani (12 romani e uno originario di Foggia) e 9 stranieri (un cittadino romeno, un senegalese, quattro del Gambia, uno della Guinea, uno egiziano e uno palestinese) di età compresa tra i 16 e 55 anni, molti già noti per i loro trascorsi negli ambienti della droga.

Tutti i pusher sono stati sorpresi mentre cedevano le dosi di droga a giovani e tossicodipendenti nelle zone maggiormente frequentate nel fine settimana: a Trastevere, tra ponte Sisto e piazza Trilussa, in centro, tra via Giovanni Giolitti e piazza dei Cinquecento, a piazza Vittorio Emanuele II, e nelle zone periferiche (Tuscolana, Montespaccato, San Basilio e Cinecittà).

I Carabinieri hanno anche identificato gli acquirenti, poi segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quali assuntori. Degli arrestati, il minore è stato portato nel Centro di Giustizia Minorile, 4 sono stati sottoposti agli arresti domiciliari mentre gli altri sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Sono tutti accusati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

 

Leggi anche:

Roma, Monte Mario: Grosso incendio nel campo nomadi

Roma, Notte di incidenti stradali gravi, 2 morti e 7 feriti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento