16 Ottobre 2021

Pubblicato il

Binetti (Udc): Centinaia di licenziamenti in Ama, ma Sindaco non sapeva

di Redazione
"Il personale AMA va a casa a dosi massicce e la città piomba in un'ulteriore montagna di rifiuti, è uno scandalo insopportabile"

"Il Sindaco di Roma non smette mai di sorprenderci e la notizia di ieri relativa ai consistenti licenziamenti del personale dell'Ama ci lascia senza parole per due ragioni ben precise. La prima è che Roma attualmente è una tra le città più sporche d'Italia, a tal punto che il decoro di Roma capitale costituisce una emergenza a livello internazionale. Licenziare in tronco centinaia di persone dell'AMA, assunte con questo scopo e impiegate in questa funzione sembra uno di quei paradossi davvero difficili da credere.

Ma la seconda notizia ci sorprende ancora di più: il sindaco non ne sapeva nulla e quindi si è arrabbiata moltissimo, ad uso e consumo della stampa. Mentre l'opinione comune dei romani si riduce a poche parole: non poteva non saperePessima quindi la gestione dei rifiuti e ancor peggio la gestione del personale.

Siamo ad un anno dell'insediamento del Sindaco e francamente non riusciamo a trovare nulla di positivo nella sua gestione. Roma merita di più e di meglio: anche in fatto di scuse ufficiali, che hanno tutto il sapore delle bugie infantili. Malgoverno quindi e pessima rappresentazione del proprio operato, senza nessuna giustificazione". Lo afferma Paola Binetti, deputata Udc.

"Si parla tanto, anche se ora un po' meno, di chiusura anticipata della legislatura, ma nessuno accenna alla possibilità di una chiusura anticipata del governo romano. Eppure con il sindaco precedente non c'è stata tanta prudenza: una volta accertati dei fatti precisi, conditi da una dose abbondante di sospetti tutti da dimostrare, il suo destino politico si è concluso.

E' bene che la Raggi, e con lei l'intero M5S, sappia che anche questa gestione si può concludere in anticipo se a Roma continuano a mancare miglioramenti significativi. Diversi candidati sindaci sono disposti ad offrirsi per risollevare Roma Capitale da qualcuno dei suoi malanni. Quest'ultimo episodio per cui il personale AMA va a casa a dosi massicce e la città piomba in un'ulteriore montagna di rifiuti, è uno scandalo insopportabile. Non basta che il sindaco si arrabbi… deve fare di più e meglio, altrimenti a casa è meglio che vada lei piuttosto che il personale AMA…", conclude Paola Binetti, deputata Udc.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo