02 Marzo 2021

Pubblicato il

Bilancio Roma Capitale, secondo M5S il peggiore di sempre

di Redazione

Il Capogruppo dei Cinque Stelle al Campidoglio: per i romani sarà il peggior bilancio di sempre

Il PD approverà il peggior bilancio di sempre per i cittadini romani. Nonostante i soldi a pioggia “elargiti” dal governo, pari a circa 280 milioni di Euro sul 2014 (senza contare i 315 milioni di Euro già dati per il 2013), il PD aumenterà le tasse a livelli massimi: la TASI verrà probabilmente aumentata sino al 2,5 per mille, verranno aumentate COSAP e Tassa di Soggiorno, si innalzeranno infine anche le tariffe di servizi essenziali per i cittadini.” È la denuncia di Marcello De Vito, capogruppo del M5S al Comune di Roma e dei suoi colleghi i Campidoglio.

Il M5S al Campidoglio accusa inoltre il Sindaco Marino di voler mettere a bilancio anche seicento immobili di proprietà del Comune di Roma, per un valore di 247 milioni, che il PD intenderebbe, secondo il M5S, vendere “per far cassa, come da proposta di delibera n. 88.”

Sempre per “fare cassa”, “verranno colpiti 24.000 dipendenti del Comune di Roma con tagli al salario accessorio”, afferma il M5S, che rivendica al contrario la necessita di tagliare gli stipendi di “manager, dirigenti e del mega staff del sindaco” che pesano, secondo i grillini, per  “5 milioni di Euro l’ anno”.

Il j’ accuse prosegue riguardo la mancata attuazione dei tagli sugli “affitti d’ oro” , sulle auto blu e sugli sprechi delle società municipalizzate.

Infine il M5S lamenta il ritardo nell’ approvazione del bilancio previsionale, che, prevede, si farà, strategicamente, solo “dopo le elezioni europee”. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento