Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Gennaio 2022

Pubblicato il

Bilancio Roma Capitale, Ignazio Marino in conferenza stampa

di Redazione
Intanto l'Assemblea capitolina approva una delibera sulla verifica delle aree destinate ad attività produttive

Mentre l’Assemblea capitolina approva la seconda delibera propedeutica al bilancio di previsione 2015 – concernente la ‘Verifica della quantità di aree destinate ad insediamenti per attività produttive industriali e artigianali da cedere in diritto di superficie nell’anno 2015 e determinazione dei relativi corrispettivi’ – il sindaco di Roma Ignazio Marino parla in conferenza stampa della manovra stessa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LA DELIBERA. Licenziando la delibera, l’Assemblea capitolina approva un emendamento di Francesco D’Ausilio (PD) per il frazionamento dei lotti e uno dell’opposizione a prima firma di Giordano Tredicine (PDL), che stabilisce che i 279mila euro di contributo che verranno versati dai commercianti dei mercati rionali del comprensorio Acilia-Dragona tornino agli stessi sotto forma di interventi di manutenzione.

LA CONFERENZA STAMPA DI MARINO. “Oggi grazie al lavoro notturno della Giunta, alla riduzione della Tari annunciata ieri aggiungiamo altri 9,3 milioni che mettiamo nelle tasche dei cittadini romani più deboli: l’anno scorso avevamo tolto l’addizionale Irpef per i cittadini che avevano un reddito imponibile fino a 10mila, oggi alziamo l’esenzione Irpef fino a 12mila euro. Si passa quindi da 530mila a 613mila romani esentati, ovvero 83mila cittadini in più che a Roma avranno un beneficio fiscale da questo nostro bilancio”, dice il sindaco Ignazio Marino in conferenza stampa.

“In due giorni di lavoro stiamo comunicando che romani e romane avranno con questa manovra 20 milioni di euro in più nelle loro tasche”, continua il primo cittadino. “Abbiamo messo 11,5 milioni di euro nelle tasche dei romani – spiega – perché abbiamo diminuito per la prima volta nella storia di questa città la tariffa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Oggi altri 9 milioni di euro perché eliminiamo l’addizionale Irpef per tutti i romani che hanno un reddito inferiore a 12mila euro”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo