06 Maggio 2021

Pubblicato il

Bilancio 2015, Marino incontra minisindaci: verso sì a manovra

di Redazione

Incontro a Palazzo Senatorio sul bilancio di previsione 2015. Tra i temi, la valorizzazione del territorio

Incontro in Campidoglio tra il sindaco di Roma Ignazio Marino e i presidenti dei 15 Municipio di Roma Capitale, per discutere del bilancio previsionale del 2015, che poi dovrà approdare in Aula Giulio Cesare.

Tema principale dell'incontro tra i presidenti dei Municipi e il sindaco a Palazzo Senatorio, la valorizzazione del territorio come priorità: si è discusso anche di come impiegare il milione di euro ciascuno stanziato nella manovra del decentramento. Anche per questo da tutti i 15 Municipi dovrebbe arrivare un voto positivo al previsionale, fatte salve osservazioni e proposte integrative.

"È stato un incontro di lavoro che inaugura una serie di incontri che faremo mensilmente con il sindaco per affrontare le questioni più importanti della città che riguardano i Municipi", ha spiegato al termine della riunione Maurizio Veloccia, presidente del XV Municipio e portavoce dei minisindaci. "Abbiamo parlato della prossima approvazione del bilancio – ha proseguito – abbiamo discusso di alcune priorità dei singoli Municipi e della vicenda del personale: diciamo che da questo punto di vista è stato un confronto tecnico soprattutto su alcune questioni legate alla manovra che andrà in Aula nei prossimi giorni nei Consigli municipali e che presumibilmente riceverà da tutti i Municipi un voto positivo".

Come ha puntualizzato Veloccia, nel corso dell'incontro "c'è stato un lavoro di confronto anche su come andare a spendere quel milione di euro che è stato stanziato. Nei prossimi giorni approfondiremo altre questioni che sono emerse qui e come presidenti di Municipio porremo delle proposte anche rispetto a quello che dovrà essere il voto in Aula, e le presenteremo a giorni".

Altro tema il decentramento. "È stata sottolineata la necessità di proseguire sul decentramento e che quindi anche nel bilancio questo possa essere visibile, su questo il sindaco ha dato mandato a noi di fare delle proposte. Non ci sono ancora delle date, ma nei prossimi giorni faremo delle proposte puntuali che renderemo pubbliche" – ha specificato ancora Veloccia.

Per quanto riguarda il sociale, infine, "abbiamo avuto la garanzia con il bilancio che ci hanno trasmesso di una copertura pari a quella del 2014, quindi una rivoluzione copernicana rispetto al passato. Ci potranno essere nel corso dell'anno anche delle difficoltà perché non si può prevedere la spesa sociale – ha concluso Veloccia – ma avendo fortunatamente un anno di tempo e un assestamento davanti non siamo preoccupati". 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento