20 Settembre 2021

Pubblicato il

Autoritratto di Leonardo da Vinci, la mostra fino al 3 agosto

di Fabio Vergovich
Abbiamo ancora solo tre giorni per vedere l'Autoritratto di Leonardo da Vinci ai Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli

Mancano solo tre giorni al termine dell'esposizione dell'Autoritratto di Leonardo da Vinci ai Musei Capitolini, presso il Palazzo Caffarelli, un'occasione unica, eccezionale per poter ammirare da vicino il celebre capolavoro del genio italiano, realizzato intorno al 1515, un disegno a sanguigna su carta  ( 33,5 cm x 21,6 cm ), forse il disegno più conosciuto al mondo, considerato parte del patrimonio mondiale; prima che faccia ritorno alla sua dimora abituale, alla Biblioteca Reale di Torino, chi può raggiungere senza difficoltà la Capitale, consideri questa opportunità straordinaria ancora per pochissimo tempo. Il viso nel disegno non è finito; più che un ritratto, è un'interpretazione che Leonardo dà al proprio volto. Il percorso espositivo, attraverso l'ausilio di mezzi audiovisivi, culmina nel prezioso disegno, che suscita rispetto negli astanti, consci di essere stati testimoni di una bellezza e di un mistero che rimarrà per sempre nel loro animo, di essersi confrontati con una creazione vivente, opera di un uomo fuori dal comune; e i commenti dei visitatori sono pressocché tutti entusiastici: " E' una figura eterea, si vede e non si vede", riferisce un signore venuto da Rieti; ognuno coglie un particolare che l'altro nota meno o non vede, ci vuole anche una sensibilità per rendere le diverse sfumature, "E' indimenticabile, sembra vivo", confessano due signore provenienti da Monza; "Nel guardare il disegno si ha la sensazione che lo sguardo dell'artista segua il visitatore, dovunque egli si posizioni", è la conclusione di un attento osservatore di stamane.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo