Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2021

Pubblicato il

As Roma, Radja Nainggolan corregge il tiro

di Redazione
De Rossi (distorsione) indisponibile per la Samp, Manolas in dubbio

Radja Nainggolan è un calciatore che interpreta il suo ruolo in campo al meglio, con grinta e personalità, senza quasi mai “tirare la gamba” nei contrasti di gioco e dando sempre il massimo in ogni partita. Insomma, un atleta che non si perde in fronzoli e mira alla concretezza. Ma questi aspetti caratterizzano anche l’uomo oltre che il calciatore, come si può facilmente evincere in ogni sua intervista o quando affida il suo pensiero ai social network.

A caldo, dopo la partita di Firenze, per l’ennesima volta è finito nel mirino della critica, per una frase dalla dubbia interpretazione.
Il suo “se remiamo tutti nella stessa direzione, possiamo fare grandi cose” a qualcuno è suonato come una critica ad alcuni compagni di squadra, senatori inclusi, invogliati in questo modo ad impegnarsi maggiormente per la causa comune.

In un'intervista a Sky Sport il belga chiarisce la sua posizione, affrontando anche temi relativi al momento della squadra e al prosieguo della stagione giallorossa: “Il mio futuro? Ne stiamo parlando, sono fiducioso sul fatto di rimanere a Roma. Il mio procuratore ne sta parlando con la Roma ma la cosa più importante è risolvere la comproprietà con il Cagliari. Le frasi post Fiorentina?Ribadisco quello che ho detto, era solo per dire che avevamo fatto una ottima partita chi aveva giocato. Ero soltanto contento per la prestazione fatta, e che dobbiamo fare questo tipo di prestazioni. Con i compagni non c’era niente da chiarire, era solo per dire che dovevamo seguire questa strada. Se in passato non abbiamo fatto questo tipo di prestazione non era colpa di nessuno”.

Interrogato poi sull’andamento della stagione e sui prossimi obiettivi della squadra, ha spiegato che:
“Le squadre si chiudono bene e noi troviamo più difficoltà. Stiamo cercando di ritrovare il nostro gioco e cerchiamo di tornare a vincere il prima possibile. Se sentiamo più pressione all’Olimpico?
Magari non pressione ma sappiamo di dover vincere e magari diventa più difficile. Se giochiamo come sappiamo possiamo battere chiunque.

Il primo obiettivo è mantenere il secondo posto per la qualificazione diretta in Champions. Cerchiamo di migliorare le cose che sono andate peggio in queste ultime partite per poi chiudere bene questa stagione”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Intanto prosegue la preparazione in vista della sfida alla Samdoria di lunedì sera, dove la banda di Garcia proverà a centrare la prima vittoria casalinga (incredibile, ma vero) dall’inizio del nuovo anno.
Problemi di formazione per il tecnico francese che dovrà rinunciare a Daniele De Rossi e allo stesso Nainggolan (squalificato) e quasi sicuramente anche al greco Manolas. Per Capitan Futuro, al centro del dibattito cittadino sul drastico calo di rendimentodegli ultimi tempi, gli esami strumentali effettuati ieri hanno confermato un trauma distorsivo alla caviglia destra. Ad essere a rischio è anche la sfida di ritorno di Europa League di giovedì contro la Fiorentina.

Sia De Rossi che Manolas, negli ultimi giorni hanno svolto una seduta di fisioterapia agli ordini del dott. Alessandro Cardini, senza aver mai preso nemmeno per pochi minuti alle sedute di gruppo.

Capitolo mercato: dall’Inghilterra quest’oggi è rimbalzata una voce importante, Glen Johnson sarebbe prossimo all’accordo con i giallorossi.
Ci sarebbe stato un incontro in Italia, nella giornata odierna, tra il ds Sabatini e l’agente del calciatore che andrà in scadenza il prossimo giugno, per accelerare il suo approdo nella Capitale.
Il terzino inglese ha fatto capire che non rinnoverà il suo contratto con i Reds, ed è affascinato da un’esperienza all’estero.
Per seguire la strada del collega Cole, magari, sperando di avere però maggiore fortuna.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo