18 Maggio 2021

Pubblicato il

AS Roma, a Palermo richiesta la prova di forza: le formazioni

di Redazione

I giallorossi non vincono al Barbera dal 2012: Garcia deve vincere per pressare la Juve. Tante le assenze: le formazioni

Il pareggio, il selfie, l'arrembaggio. Non è un film di Hollywood, ma la sintesi del secondo tempo del Derby, visto in ottica giallorossa. Da lì deve ripartire la Roma per portare da Palermo i tre punti (oggi alle 20:45, Stadio Barbera).

La Juventus si è riportata a +3: la prova di forza a Napoli leva certezze. Non sull'anima, piuttosto sul valore dell'avversario: quando è alle corde, quando sente il fiato sul collo, la Juve riesce sempre a rispondere. Come una macchina che accelera non appena l'auto dietro "le fa i fari".

La corsa a due prosegue sempre con la stessa trama: la Juventus pareggia e la Roma vince, poi i ruoli si invertono. Così l'inossidabile +3 o -3, a seconda delle prospettive, torna costantemente. Nel frattempo Garcia spera che la tendenza si inverta, che il gap si assottigli per riuscire finalmente nel sorpasso. La corsa continua: tappa a Palermo dove gli enphant prodige Dybala-Vazquez-Belotti fanno scempio degli avversari. Vincere in Sicilia, dove il clima è caldo a precindere dalle stagioni, è l'obbiettivo. Con la speranza che il Verona fermi la Juve a Torino, magari spinto dall'orgoglio per recuperare il 6-1 rimediato in Tim Cup. 

Il Barbera è un tabù per la Roma, che lì non vince dai tempi di Luis Enrique (10/03/2012). Oltre alla cabala, preoccupano le assenze: Garcia deve rinunciare a Gervinho e Keita per la Coppa d'Africa, mancano anche De Rossi e Nainggolan ammoniti e poi squalificati nel Derby. Allora Rudi, da buon francese, rivoluziona: fuori Totti e Maicon, 4-2-3-1 con Florenzi terzino e Destro unica punta. A supportare l'ascolano il trio 'young' Iturbe-Paredes-Ljajic. In mediana Pjanic e Strootman. Anche dietro è totale emergenza: guai fisici per Manolas e bocciatura a Maicon. Così Garcia schiera l'inedita coppia (mancina) Yanga Mbiwa-Astori. Completa il reparto Holebas e come detto Florenzi.

Le formazioni ufficiali: 
PALERMO (3-5-1-1): 70 Sorrentino; 2 Vitiello, 12 Gonzalez, 23 Feddal; 89 Morganella, 27 Rigoni, 25 Maresca, 8 Barreto, 7 Lazaar; 20 Vazquez; 9 Dybala. All. Iachini 

ROMA (4-2-3-1): 26 De Sanctis; 24 Florenzi, 2 Yanga Mbiwa, 23 Astori, 25 Holebas; 15 Pjanic, 6 Strootman, 32 Paredes; 8 Ljajic, 22 Destro, 7 Iturbe. All. Garcia 
ARBITRO: Damato di Barletta

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento