Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2020

Pubblicato il

Nel rispetto del decreto

Artena, la Pasqua del Coronavirus: strade deserte

di Manuel Mancini

Strade deserte ad Artena: vie di solito affollate dagli automobilisti vuote

Artena la Pasqua del Coronavirus strade deserte

E’ tutto chiuso ed è fatto obbligo stare in casa. E la maggior parte della gente lo fa, anche se qualcuno le seconde case ha provato a raggiungerle lo stesso. Una Pasqua come non abbiamo mai visto: niente caffè al bar del centro al mattino, niente aperitivo prima del pranzo in famiglia o con gli amici. E’ tutto chiuso ed è fatto obbligo stare in casa per il decreto Coronavirus. E la maggior parte della gente ad Artena lo fa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Strade deserte ad Artena: vie di solito affollate dagli automobilisti, come via Velletri e via Valle dell’Oste, vuote. Il Comune vigila costantemente sul rispetto del decreto per la sicurezza di tutti i cittadini. I parroci hanno diffuso via Facebook la celebrazione della messa pasquale, ribadendo l’invito a non uscire. Decine gli uomini e le donne di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale impegnati nei controlli. E domani, 13 aprile, lunedì di Pasquetta, nonostante il sole e il caldo di questi giorni niente gite fuori porta.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento