Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma. Arriva la linea ATAC in via Assisi

di Redazione
Sarà prolungata la linea 665, a costo zero. Vittoria dello Spazio Libero Tenaglia

Lo Spazio Libero Tenaglia, ancora una volta, dimostra di essere un punto di riferimento per l’intero quartiere Appio-Tuscolano. Stavolta, “grazie alle segnalazioni dei cittadini da noi raccolte, siamo riusciti a migliorare la qualità della vita dei residenti della zona, garantendo la presenza di una linea Atac in Via Assisi” – come si legge nel comunicato dell’Associazione.

Il risultato ottenuto è frutto di un percorso che, come raccontano i volontari del Tenaglia, parte “più di due anni e mezzo fa, quando inoltrammo all’Agenzia per la mobilità del Comune di Roma la richiesta di un prolungamento, a costo zero, della linea del 665″. Quella richiesta, oggi, è stata finalmente accolta e le fermate della linea saranno attive entro fine luglio.

“Siamo a dir poco entusiasti per l’obiettivo raggiunto dopo più di due anni che seguivamo questa problematica – a parlare è Emanuele Mancini, coordinatore dello Spazio – Per decenni il quadrante di Via Assisi è stato sprovvisto di un trasporto pubblico assolutamente necessario con evidenti disagi sia per i cittadini residenti, molti dei quali anziani, ma anche per i commercianti della zona penalizzati da una viabilità che non si è mai potuta sviluppare a pieno”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La nostra è stata una vittoria importante a fronte del fatto che in questa città quello che dovrebbe essere un servizio pubblico, in realtà non lo è: spesso infatti le modifiche dei percorsi delle linee autobus sono assoggettate ad interessi di privati, piuttosto che alle esigenze della comunità – denuncia Emanuele – Dove mancano le istituzioni il Tenaglia c’è!”.

Lo Spazio si conferma essere una presenza importante per il quartiere, come dimostra quest’ultimo traguardo. Il prossimo obiettivo, come rendono noto gli attivisti, sarà richiedere “la svolta a sinistra per via Assisi da via Tuscolana, venendo dal centro città”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo