15 Maggio 2021

Pubblicato il

Ama, Melara: Restituire decoro a Roma non può avere un’appartenenza politica

di Redazione

Tortoriello (Unindustria): La questione degli impianti non va approcciata ideologicamente, sfruttando invece tutte le tecnologie esistenti

Rivedremo Roma pulita "entro i prossimi 7-10 giorni se rimangono confermati i dati di raccolta straordinaria che stanno pervenendo alla cabina di regia costituita in via di emergenza e se le ditte esterne presso cui provvediamo a conferire i rifiuti raccolti mantengono questo livello di partecipazione e collaborazione responsabile in questo momento di difficoltà". Lo ha detto al Tgr Lazio il presidente di Ama, Luisa Melara.

Quanto alla ritrovata unità di intenti istituzionale sancita nell'incontro di ieri tra Ministero dell'Ambiente, Regione Lazio e Roma Capitale, Melara ha sottolineato che "ognuno deve fare la sua parte con una sana e responsabile collaborazione perché il tema della salute e di restituire decoro a questa città non può avere un'appartenenza politica e quindi è una questione anche etica". 

"Nel momento in cui ci siamo insediati abbiamo trovato una situazione di gravissima difficoltà non solo per quanto riguarda i rifiuti ma per quanto riguarda la deficienza strutturale di questa azienda sugli impianti. Stiamo ragionando con Roma Capitale su questo", ha affermato la presidente di Ama.

In questo senso la municipalizzata capitolina dei rifiuti ha iniziato un dialogo col presidente di Unindustria, Filippo Tortoriello, secondo il quale la questione degli impianti non va approcciata ideologicamente, sfruttando invece tutte le tecnologie esistenti: "Concordo pienamente con il presidente Tortoriello, col quale stamattina Ama ha intavolato un proficuo dialogo di confronto e collaborazione sia per il breve che per il medio periodo", ha dichiarato Melara.

Il cda di Ama approverà entro luglio il nuovo progetto di bilancio 2017, ha rivelato al Tgr lazio il presidente di Ama, che ha spiegato come "questa sia un'opportunità per fare un'indagine a 360 gradi su tutti i grandi temi di questo bilancio e pensiamo di riuscire a traguardare l'approvazione in cda del bilancio 2017 nell'arco di questo mese". (Mtr/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento