Vuoi la tua pubblicità qui?

Pubblicato il

Alluvione Emilia Romagna, Bonaccini: “Dopo messa in sicurezza calcoleremo danni”

di Adnkronos

(Adnkronos) – ''Avevamo stimato circa un miliardo di danni due settimane fa, pensate adesso quanto cresceranno''. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, durante il punto stampa di aggiornamento sugli effetti del maltempo in Emilia-Romagna. ''Sarà un lavoro gigantesco'', ha aggiunto sottolineando: "Dopo messa in sicurezza calcoleremo danni" .  ''Avete visto la vastità delle zone colpite, un'estensione che va da alcuni comuni del reggiano fino a tutta la Romagna, quasi 300 frane attive, oltre 400 strade distrutte o interrotte'', ha affermato ancora Bonaccini affermando: ''Oggi ci troviamo di fronte a un altro terremoto per vastità di danni e per quantità di territori colpiti'' ma ''dobbiamo avere fiducia e forza di reazione e noi ricostruiremo tutto''.  "Al governo abbiamo detto che avremo bisogno di tante risorse e anche di norme speditive. Serve un commissario straordinario nominato al più presto, di adempimenti per le imprese, di tanti investimenti", aveva detto ad Agorà, su Rai Tre.  ''Oggi dovremmo essere nelle condizioni di avere un documento spero unitario della Regione con tutte le parti sociali da condividere con il governo proprio per fare le cose tutti insieme. Avremo bisogno poi di provvedimenti urgenti e straordinari'', ha fatto poi sapere durante il punto stampa. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo