09 Aprile 2021

Pubblicato il

Alimentazione: Viva la pasta, ora anche la sera!

di Redazione

A conclusione del World Pasta Day sono emerse ottime notizie sulla buona abitudine di mangiare la pasta anche la sera...

A conclusione del World Pasta Day, il 25 ottobre scorso, sono emerse ottime notizie sulla buona abitudine di mangiare la pasta, con una bella novità: via libera alla pasta anche di sera…

Un twist di tradizione e modernità

Che la cucina italiana sia buona e faccia bene ormai non è più un segreto, e può ora contare anche sull'utilizzo da parte di ristoratori di materie prime preferibilmente a km zero e meglio ancora se biologiche.

L’italia vanta una tradizione culinaria ricca, fatta di ricette antiche suddivise per aree geografiche, che ancora oggi vengono tramandate di generazione in generazione, attraverso piatti rivisitati in chiave moderna per una dieta più equilibrata, ma senza per questo perdere i sapori e profumi antichi.

La cucina italiana ha conquistato il mercato, soprattutto quello straniero, grazie alla semplicità delle pietanze legate alla stagionalità dei prodotti, con la prevalenza di legumi, cereali e verdure che la rendono ricca di piatti gustosi ed equilibrati, come la pizza, che ormai è diventata un piatto gourmet a tutti gli effetti!

Ma quando fa bene la pasta alla salute?

Secondo gli esperti, è meglio scegliere la pasta di grano duro, trafilata al bronzo o integrale. Gli spaghetti sono preferibili per la loro digeribilità, da accostare a condimenti leggeri come del pomodoro fresco e un po’ d’olio, profumando il tutto con qualche foglia di basilico e una spolverata di formaggio grattugiato.

La novità più importante però è la possibilità di consumare questa pietanza anche di sera come alimento che aiuta a combattere lo stress e a curare in maniera naturale insonnia. Questo piatto funziona in tutte le salse, letteralmente, e se avete voglia di sperimentare ma non il tempo per cucinare o l'estro da chef potete ora affidarvi a www.Deliveroo.it dove potrete scegliere tra centinaia di varianti di questo piatto e gustarlo davanti alla vostra serie TV preferita.

Grazie alla sintesi di serotonina, melatonina e all’assorbimento del triptofano che porta il nostro corpo a rilassarsi, un buon piatto di pasta a cena è un gran toccasana e non ci fa nemmeno ingrassare! Prodotti freschi, di stagione e di origine locale, questo il vero segreto della cucina italiana, che porta sulle nostre tavole pietanze gustose e sane.  

La cucina italiana come stile di vita      

Il modo di mangiare italiano, come amano definire la cucina italiana gli stranieri, è diventato in poco tempo una buona abitudine anche per gli abitanti d'oltreoceano. Un recente studio ha notato come questa dieta sia in grado di proteggere il nostro organismo dallo stress ossidativo, aiutandoci così a vivere più rilassati grazie ad una dieta ricca di prodotti vegetali stagionali, poche proteine e rigorosamente di origine animale, legumi e frutta a guscio, utilizzando l'olio extravergine per arricchire ed insaporire i piatti cercando invece di evitare le salse. 

La cucina mediterranea è apprezzata anche da chi segue una dieta vegetariana e non vuole rinunciare al gusto grazie all’uso di pietanze a base di verdure. Sapore e benessere dunque, senza però perdere di vista i piaceri della vita grazie ai prodotti di qualità del made in Italy freschi e volendo anche recapitati direttamente a casa vostra.

I vantaggi di consumare piatti della cucina italiana sono davvero tanti, primo tra tutti quello di prevenire la sindrome metabolica e ridurre drasticamente problemi cardiovascolari, ictus e infarti. Inoltre è una cucina amica dei reni e migliora la memoria.

Bisogna però diffidare dalle imitazioni: la vera dieta mediterranea è un vero e proprio stile di vita, da accompagnarsi anche con un buon bicchiere di vino rosso, scegliendo tra le numerose cantine delle nostre regioni, che vantano bottiglie di prestigio a livello internazionale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento