08 Marzo 2021

Pubblicato il

Al Lido Azzurro di Ostia “Una Rotonda sul Mare”

di Redazione

Diana ha donato una targa in argento alla Principessa, a seguire un grande ritorno di Jessica Morlacchi ex cantante dei Gazosa

"Dopo 40 anni che non la vedi è qui!!!!" Inizia così, con queste parole pronunciate dal conduttore di "Una rotonda sul mare" Angelo Martini, realizzando una sorta di carrambata a Diana Fillo, che incontra la sua amica, la principessa Irma Capece Minutolo dopo quasi mezzo secolo. Due cantanti dal destino incrociato, la Fillo ha cantato con Domenico Modugno, fidanzata del fratello della Principessa, che a sua volta ha cantato con il grande Mario del Monaco e sposata con Re Faruk D'Egitto.

Momento emozionante e di commozione quando Diana ha donato una targa in argento alla Principessa, a seguire un grande ritorno di Jessica Morlacchi ex cantante dei Gazosa, che ha voluto ripercorrere i suoi successi cantando i suoi cavalli di battaglia, scatenando le simpatie del pubblico, tutto questo è accaduto a "Una Rotonda sul Mare" al Lido Azzurro di Ostia con i complimenti dell'organizzatore Loris Bertezzolo. Gli ospiti la cantautrice Iris Di Gangi e Rosalba Di Gangi vincitrici di Number One Number Two, il piccolo Daniele Butera che ha cantato “Show must go on”, applaudito dal molto pubblico, sono stati accompagnati sul palco dalle modelle Claudia Motta e Marina Cherviakova, alla fine della loro esibizione si complimentava con loro il titolare Luciano Tosti, immortalati dal fotografo Giacomo Prestigiacomo.

La serata è continuata con la musica di Michele Pacella e con le esilaranti gag dell'imitatore Gianluca Gheduzzi. Con altri giovani talenti in scena: Martina Butera che ha incantato tutti dedicando una canzone al suo idolo Favij “Te Amo”. Una serata all'insegna dell'amicizia voluta fortemente da Diana Fillo premiata come Number one, emozionata ricorda l'amicizia vera con la Principessa Irma Capece Minutolo incontrata di nuovo dopo 40anni.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento