03 Agosto 2021

Pubblicato il

A via della Magliana Antica regna il Far West

di Redazione

50 giorni sono passati dall'inaugurazione del parcheggio e il degrado è già evidente

"I marciapiedi di Via Quirino Majorana e Via della Magliana Antica sono invasi da immondizia varia, da deiezioni canine e talvolta anche umane, con conseguente odore nauseante". A dichiararlo è Marco Campitelli, del Comitato DifendiAmo Roma, con il quale abbiamo effettuato il 'Tour del Degrado' in alcune zone del Municipio XI. Da allora, la situazione non è cambiata. 

"Solo due mesi fa avevamo messo in guardia la giunta del Municipio XI sulla situazione di Via della Magliana Antica. Si era in effetti inaugurato il tanto sospirato parcheggio pubblico ma lo stato di degrado delle strade limitrofe e dei marciapiede era lampante. In pochi giorni le condizioni sono terribilmente peggiorate" – continua Campitelli – "La situazione più paradossale è però quella del parcheggio stesso".

Campitelli, infatti, spiega che ogni giorno "due o tre macchine posteggiate all’interno sono oggetto di rapina, con la classica tecnica del finestrino laterale frantumato".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il parcheggio è stato inaugurato 50 giorni fa, "e già di fianco all’entrata vi è in bella mostra una discarica abusiva di rifiuti di vario genere, compresi fili di rame evidentemente rubati. Rifiuti e sporcizia varia sono presenti anche in tutta l’area del parcheggio. Commercianti e residenti sono sul piede di guerra e sono pronti ad organizzarsi da soli per sorvegliare l’intera area" – prosegue Campitelli.

"Abbiamo già predisposto – conclude – una nota di segnalazione agli enti preposti e alle Forze dell’Ordine perché vengano effettuati controlli più frequenti e mirati proprio in queste zone e perché venga finalmente predisposta la pulizia di queste strade". 

Il Municipio Xi infatti, vive un momento critico per quanto riguarda i temi della legalità e del decoro urbano: "Questo è solo l’ultimo esempio di quello che i cittadini del quadrante vivono giornalmente. Noi continueremo a sostenere le denunce dei cittadini e a sopperire alla cronica latitanza delle istituzioni".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento