4 Novembre, in Campidoglio esposta la bandiera della Pace

1

E' stata esposta in Campidoglio la bandiera della Pace. Un gesto "altamente simbolico" con cui il sindaco di Roma Ignazio Marino ha voluto celebrare il centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, accogliendo l'invito del sindaco di Messina, Renato Accorinti, come monito contro tutte le guerre.

"La pace è un bene supremo – ha dichiarato Marino – Oggi, oltre a ricordare quanti sono caduti per la libertà del nostro Paese, vogliamo trasmettere il valore dell'amicizia e della solidarietà tra i popoli, per evitare nuove tragedie come quelle che hanno segnato il secolo scorso. Davanti alle guerre che anche oggi tormentano il nostro pianeta, abbiamo il dovere di far sentire più forte la nostra voce. Una piccola ma significativa testimonianza è anche innalzare la bandiera della pace sulla casa di tutti i romani e di tutte le romane".

Intanto, questa mattina, Ignazio Marino ha preso parte alla tradizionale cerimonia di deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria, in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate. Con lui, anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il premier Matteo Renzi, i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro Grasso, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro.