16 Giugno 2021

Pubblicato il

“Villa Adriana Tivoli” Patrimonio Mondiale dell’Unesco FOTO

di Redazione

Attraverso la localizzazione GPS sarà indicata in tempo reale all’utente la propria posizione all’interno del sito archeologico

Sarà disponibile gratuitamente tra pochi giorni l’App di Villa Adriana (Tivoli) realizzata da Ohana Film & Music Srl, grazie ai fondi dell’UE (POR/FESR 2013). Gratuita e disponibile per i due principali sistemi operativi: iOS e Android, la guida multimediale “Villa Adriana. I percorsi antichi” permette, con un semplice smartphone, di vivere un’esperienza di visita outdoor personalizzata tra le rovine di Villa Adriana o un viaggio virtuale indoor nei suoi percorsi originari: seguendo l’imperatore Adriano, sua moglie Sabina, la corte, gli ospiti e il personale di servizio si offrono cinque sceneggiature di Villa Adriana. Sia il visitatore che l’utente lontano dal sito ammirano la ricostruzione visiva e acustica dei luoghi di questo straordinario sito, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Attraverso la localizzazione GPS sarà indicata in tempo reale all’utente la propria posizione all’interno del sito archeologico, e saranno suggeriti tre itinerari scelti in relazione alla durata della visita. Un’ampia libreria di contributi saranno offerti al visitatore ogni volta che si troverà in prossimità dei meravigliosi edifici che compongono l’antica residenza dell’imperatore Adriano: testi e audio, la ricostruzione 3D del Grande Vestibolo con video al Teatro Marittimo, al Canopo e alle residenze dell’imperatore. “Devo ammettere che inizialmente ero scettico rispetto a questi bandi della Regione Lazio che finanziano le aziende meritevoli al fine di realizzare un progetto presentato da persone sconosciute alla ditta, ha dichiarato Dimitri Sassone, il produttore di Ohana Film & Music Srl, invece questa esperienza si è dimostrata un’ottima occasione di fare matching e allargare il proprio orizzonte di contatti professionali, come pure di movimentare l’economia del Lazio e promuovere la cultura”. Dal canto suo, Manuela Michelini, la “giovane creativa” ideatrice del progetto ha osservato che “le App sono strumenti utilissimi e ormai indispensabili per una diffusione e promozione dei beni culturali.

Villa Adriana grazie a quest’app potrà offrire ai suoi turisti una visita divertente e di altissimo valore culturale”. Manuela Michelini è stata affiancata da Federica Chiappetta e Alice Scortecci, come lei architetti. “L’app è l’ultimo esito di una linea di ricerca che parte dalle straordinarie scoperte di Eugenia Salza Prina Ricotti, alla quale dedichiamo questo lavoro, ha dichiarato Federica Chiappetta, autrice del libro I percorsi antichi di Villa Adriana, Edizioni Quasar, e che ha trovato un seguito nella facoltà di Architettura di Roma Tre con Elisabetta Pallottino, oggi preside di questa facoltà”. La parte di sviluppo e programmazione è stata curata per conto di Ohana Film & Music Srl dalla società Bitgears. Il team di Maurizio Terzo e Fabio Tarantino ha dedicato molto attenzione a realizzare un prodotto “di indubbio appeal dal punto di vista grafico che potesse veicolare un ampio database di contenuti senza appesantire la App, in modo da garantire il flusso di dati anche in condizione di copertura di rete non ottimale”. Si occuperà della comunicazione il partner Davide Paterna di Open City Roma. “Progetti come questo testimoniano quanto questo territorio sia ricco di energie, creative e imprenditoriali, pronte ad occuparsi del rilancio in chiave innovativa della fruizione turistica e culturale. Lo splendido sito di Villa Adriana potrà ora beneficiare di uno strumento flessibile, implementabile, interattivo”.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento