06 Maggio 2021

Pubblicato il

Un cinema in corsia. Al Gemelli arriva la prima sala per i malati

di Redazione

Arriva al Policlinico Gemelli la prima sala cinematografica d'Italia. Taglio del nastro il 10 Luglio

Una sala cinematografica all'interno di un ospedale per alleviare le sofferenze dei degenti e distrarli, in modo da affiancare una sorta di ludo-terapia alle cure consuete.

Succede al Policlinico Gemelli di Roma, dove è stato firmato un accordo con l’associazione MediaCinema Italia con cui si prevede la realizzazione della prima sala cinematografica integrata all'interno di un ospedale in Italia.

Il nastro sarà tagliato il 10 Luglio. In quell’occasione sarà anche proiettato il film di Sergio Leone, appena restaurato dalla Cineteca di Bologna, 'Per un pugno di dollari'.

La sala dovrebbe essere in funzione già a partire dal 2015: 100 posti e accesso per i letti dei malati che non possono muoversi. "Abbiamo risolto tutti gli aspetti tecnici, ora inizia il 'fundraising' per raccogliere i fondi – spiega all'AGI il professor Celestino Pio Lombardi, primario di Chirurgia endocrina del Gemelli e promotore di questo progetto – La sala cinematografica all'interno di un ospedale esiste già in Inghilterra e in altri Paesi, ma in Italia ancora non era mai stata realizzata. Da ottobre insieme a MediaCinema Italia presieduta dalla dottoressa Fulvia Salvi abbiamo iniziato a lavorare al progetto. Ora siamo nella fase successiva. Contatteremo le case di produzione e i distributori, quali la Walt Disney o De Laurentiis e, insieme all'Anica che dà il patrocinio, potremo fare degli accordi per proiettare i film”. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento