19 Maggio 2021

Pubblicato il

Ufficiali le operazioni Smalling, Olsen e Defrel. Ultimi movimenti per l’attacco

di Redazione

La Roma ha ufficializzato i tre prestiti, mentre Petrachi lavora per l'attacco: bloccati Vital e Kalinic, in attesa di capire il futuro di Schick

Ultime ore di mercato caldissime per la Roma, che sta cercando di concludere le operazioni finali di miglioramento della rosa.
Intanto sono stati formalizzati tre importanti affari, tutti e tre in prestito: l'arrivo di Smalling, Olsen al Cagliari e Defrel al Sassuolo.

SMALLING
L’AS Roma rende noto di aver acquistato dal Manchester United a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Christopher Smalling.
Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 3 milioni di euro.
“Siamo contenti di aver portato alla Roma un calciatore con l’esperienza internazionale di Smalling”, ha dichiarato il direttore sportivo Gianluca Petrachi. “Siamo certi che sarà utile alla crescita della squadra e a quella dei ragazzi che si confronteranno con lui”.
Il centrale inglese vanta 323 presenze totali con la maglia dei Red Devils, con i quali ha giocato per nove stagioni consecutive.
In giallorosso indosserà la maglia numero 6.
“Sono molto contento di essere qui e lo sono stato non appena ho saputo dell’interesse della Roma e della possibilità di fare un’esperienza con una grande squadra, con grandi ambizioni”, ha dichiarato il difensore inglese. “Era quello di cui avevo bisogno e sono fortunato a essere qui”.

Nell'affare potrebbe essere presente una scrittura privata per il dirittio di riscatto ad una cifra inferiore ai 20 milioni.

OLSEN
L’AS Roma comunica che Robin Olsen è stato ceduto in prestito al Cagliari fino al 30 giugno 2020.

Il portiere svedese, classe 1990, è arrivato nella Capitale dal Copenaghen nell’estate del 2019 e ha collezionato in giallorosso 35 presenze.
Il Club augura a Olsen le migliori fortune per la sua stagione in rossoblù.

DEFREL
L’AS Roma comunica che Gregoire Defrel è stato ceduto a titolo temporaneo al Sassuolo, fino al 30 giugno 2020, a fronte di un corrispettivo fisso pari a 3 milioni di euro.
L’accordo prevede, al verificarsi di determinate situazioni sportive, l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 9 milioni di euro e il pagamento di un corrispettivo variabile fino a un massimo di 2 milioni di euro, con un minimo garantito di 1 milione di euro.
L’attaccante francese, che nella scorsa stagione ha giocato in prestito alla Sampdoria, ha fatto il suo arrivo nella Capitale nell’estate del 2017 e con la maglia della Roma ha collezionato 20 presenze e un gol.
Il Club augura a Gregoire le migliori fortune per il futuro.

MOVIMENTI IN ATTACCO
Intanto sono ore di attesa per gli ultimi movimenti sul fronte offensivo. Petrachi avrebbe già bloccato Kalinic e Mateus Vital, ala del Corinthians valutata 8-10 milioni. Prima di definire le operazioni, specialmente quella legata a Kalinic, c'è da sciogliere il nodo legato al destino di Patrik Schick. L'attaccante ceco è nel mirino del Lipsia, ma la trattativa ancora non riesce a sbloccarsi. L'impressione è che, anche se Schick dovesse rimanere, Vital potrebbe comunque sbarcare a Roma considerata l'emergenza nel ruolo.
Nelle ultime ore si è parlato anche di una possibile offerta per De Paul, anche se l'affare sembra difficile, vista l'eventuale portata economica e il poco tempo rimasto a disposizione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento